zampa

La parola zampe come significato principale è attribuita alla mano, all'artiglio o al piede di alcuni animali, come il leone, il gatto, la tigre, tra gli altri, che hanno le dita con unghie affilate e curve, al fine di avere la capacità di catturare e ferire la loro preda; colloquialmente il termine si riferisce anche alla mano di una persona. Un altro uso comune è riferirsi all'azione di salpare o di partire da una nave o nave ; Questa parola deriva dal vecchio farpa, brandello, pingajo ed è influenzato dal sinonimo «zarria».

zampa

Zampa significa una macchia di fango o fango che risiede sul fondo degli indumenti o dei vestiti, sia sui piedi che sulle gambe. Di conseguenza, nel campo dell'architettura, l'ampia parte di una fondazione o di un supporto che supera quella del muro sopraelevato è nota come zampa.

D'altra parte, è il nome di una band di musica pesante / rock, di origine spagnola, in particolare della città di Valencia, composta nel 1977 da quattro persone di nome Vicente Feijóo, che si occupa della voce e della chitarra, Eduardo Feijóo, alla voce di basso e di sottofondo, Vicente Catalá alla chitarra e Jesús Martínez alla batteria. Con una discografia riflessa fino ai giorni nostri tra i suoi dischi troviamo The 4 Horsemen of the Apocalypse, pubblicato nel 1978; Angeli o Demoni del 1982; Erede di un impero del 1984, Iberia dell'anno 2009 e nel 2012 hanno pubblicato due album, uno chiamato Las Puertas del Tiempo e Zarpasaurio. E infine il nome della zampa fu dato al giornale pubblicato a Orense, in Spagna, tra il 1921 e il 1936.

Raccomandato

rabbino
2020
giudizio
2020
Natale carol
2020