xenofobo

Questa parola deriva dalla parola xenofobia ( paura o odio verso gli stranieri ), uno xenofobo è la persona che sente quel rifiuto nei confronti di qualsiasi individuo di un'altra nazionalità o che ha altre credenze o usanze. Etimologicamente xenofobo deriva dal greco "xenos" che significa "straniero" e "phobos" che significa "paura o avversione". Pertanto, uno xenofobo non tollera di essere nello stesso posto con altre persone per il semplice fatto che appartengono a un'altra cultura, nazionalità, religione, ecc. portandolo a commettere atti discriminatori nei loro confronti.

xenofobo

Uno xenofobo può mostrare il suo rifiuto degli stranieri in molti modi: essendo indifferente, ostile e, nei casi peggiori, può essere violento e persino attaccare. Gli argomenti su cui gli xenofobi si basano per agire in questo modo, sono sempre incentrati sulla giustificazione della separazione assoluta e obbligatoria dei vari gruppi razziali, con l'obiettivo principale di evitare di non corrompere la propria cultura e di beneficiare o migliorare in questo modo la propria identità, che sarebbe danneggiata se non così.

Proprio come con il razzismo, la xenofobia può essere classificata come una dottrina del rifiuto, che sarà incline al rifiuto sociale di qualsiasi individuo che non faccia parte della stessa identità culturale. La xenofobia e il razzismo, sebbene simili, differiscono per una cosa, e cioè che la xenofobia non include la sensazione di supremazia culturale o razziale, come se fossero collegati, è nella segregazione culturale.

Nelle società odierne, specialmente in Europa o negli Stati Uniti, le persone di altri paesi, (in particolare i latini ), sono discriminate sulla base del fatto che vengono ad occupare posti di lavoro che dovrebbero essere per i cittadini. In Francia, gli individui dei paesi arabi e quelli del Nord Africa sono discriminati. In Inghilterra, respingono quelli dal Pakistan . Ci sono paesi in cui i loro capi di governo hanno favorito la sensazione di xenofobia, qualcosa di veramente riprovevole, poiché se vuoi un mondo pieno di pace, tolleranza e rispetto, devi accettare tutti allo stesso modo e rispettare le differenze reciproche.

Molte organizzazioni mondiali hanno implementato diverse misure per sradicare un po 'le fonti di xenofobia che sono ancora presenti in molte parti del mondo. L'organizzazione delle Nazioni Unite ( ONU ) ha promosso una serie di conferenze contro la discriminazione e la xenofobia, questo ha avuto un impatto su altre organizzazioni come l' UNESCO, che ha anche aderito a questa campagna promuovendo strategie in collaborazione con i governi locali, supponendo che siano loro (i paesi) a dover combattere la xenofobia.

Raccomandato

Indización
2020
Piccole imprese
2020
grafologia
2020