vulnerabilità

La vulnerabilità è la particolarità che un soggetto ha di poter essere ferito. Un individuo vulnerabile può essere ferito a livello fisico o morale . In questo senso, questo termine può essere applicato a una comunità o a una persona, a seconda della loro capacità di evitare, sopportare e superare un impatto. Vulnerabilità significa che le persone non perfezionano la loro capacità di prevenire, resistere e superare qualsiasi avversità.

Le persone che sono generalmente considerate altamente vulnerabili sono gli anziani, le donne e i bambini. Questa idea è presa dalla convinzione che gli uomini, per le loro caratteristiche fisiche, sono naturalmente più forti per affrontare determinate situazioni.

vulnerabilità

La vulnerabilità è anche legata alla situazione sociale e culturale.

Cioè, una persona che si trova in una situazione di strada, è una persona vulnerabile alle cose brutte che accadono, ad esempio, può essere maltrattata fisicamente, può cadere in vizi (droghe, alcol, criminalità), malattie, ecc. Allo stesso modo, un soggetto che non sa leggere o scrivere è vulnerabile, poiché diventa un po 'complicato per lui ottenere un buon lavoro, quindi non sarà in grado di soddisfare i suoi bisogni di base .

Il livello di vulnerabilità di una persona e la sua capacità di affrontare i pericoli e riuscire a superarlo dipende da alcuni fattori: fisico, economico, politico e sociale. È molto chiaro che la povertà è un fattore molto influente in termini di vulnerabilità, poiché una persona povera è suscettibile di vivere o lavorare in zone pericolose e quindi hanno meno probabilità di avere le risorse necessarie per affrontare qualsiasi disastro .

Nei paesi sviluppati, le persone hanno generalmente una migliore capacità di resistere agli effetti di un disastro; sono persone che sono meglio protette e hanno un buon sistema di preparazione.

In precedenza si diceva che le persone più vulnerabili erano gli anziani, i bambini e le donne; Tuttavia, ci sono altri gruppi sociali che sono anche vulnerabili, alcuni di loro sono: sfollati, disabili, rifugiati, rimpatriati, espropriati.

È importante ricordare che oltre alle persone, oggetti e determinate situazioni possono anche essere vulnerabili a qualcosa. In questo senso, la vulnerabilità può essere classificata come segue:

  • Vulnerabilità sociale: impotenza di fronte a rischi, pressioni o traumi dovuti alla situazione sociale che l'individuo o il gruppo possono presentare.
  • Vulnerabilità ambientale: si verifica quando alcune specie possono diventare vulnerabili ai cambiamenti nel loro habitat naturale, una situazione che li mette in pericolo di estinzione .
  • Vulnerabilità lavorativa: si riferisce all'instabilità lavorativa di un soggetto.

Raccomandato

calcolatrice
2020
Convivencia
2020
cubismo
2020