vermi piatti

Il suo nome scientifico è Platyhelminthes, noto anche come vermi piatti, è un gruppo di animali invertebrati che comprende circa 20.000 specie. Tra le caratteristiche utilizzate per classificare questi animali ci sono gli accelomati, i protostomi e le tribastiche. Accerchiati dal momento che non hanno un celo o cavità corporea generale e il loro corpo è solido, protostomi poiché la bocca dell'animale deriva dagli embrioni blastoforici e tribali poiché hanno tre foglie embrionali durante il loro sviluppo: l'endoderma, il mesoderma e l'ectoderma.

Si sviluppano principalmente come parassiti, cioè parassitizzando su altri animali. Sono appiattiti dorsoventralmente e hanno una simmetria bilaterale, il loro corpo è morbido e non presentano segmentazione. La maggior parte di essi ha dimensioni microscopiche e quelli più grandi sono estremamente sottili.

vermi piatti

Lo spazio tra la pelle e i pochi organi disponibili è pieno di tessuto mesodermico noto come mesenchima, un tessuto connettivo pieno di cellule e fibre di collagene. I vermi piatti mostrano differenze morfologiche e fisiologiche a seconda dell'ambiente in cui vivono, poiché i loro corpi sono completamente adattati ai diversi habitat. Si distinguono due tipi di vita: quelli della vita libera e dei parassiti.

i tipi più noti includono tenia e dolore. Si stima che i vermi piatti comprendano circa ventimila specie.

Non avendo quelle che vengono chiamate appendici locomotorie, i vermi piatti possono muoversi attraverso le vibrazioni prodotte dal loro epitelio ciliato .

Sul nostro pianeta può essere classificato in modo generalizzato, avendo da un lato oggetti inerti come tutta la materia che ha semplicemente la funzione di servire come substrato, supporto o sostegno per l'insediamento della vita, mentre dall'altro troviamo gli Esseri Viventi come quelli che hanno un'organizzazione della materia in una certa struttura chiamata Organismo e che hanno la capacità di fare scambi di materia ed energia con questo ambiente in cui operano.

I vermi piatti si distinguono in quattro classi: turbellario (questo tipo fa una vita libera, è carnivoro e scava per trovare il suo cibo), mononuclei (questa variante si trova in pesci e anfibi ), cestodi e trematodi (questi due sono particolarmente caratterizzati perché vivono generalmente come parassiti di alcuni mammiferi, incluso l'uomo). Gli ultimi tre sono anche caratterizzati dall'assenza di una testa.

Raccomandato

Legge generale dei gas ideali
2020
I cieli
2020
menta
2020