vergogna

La vergogna, oltre ad essere un'emozione vissuta dagli umani, è il termine designato per offesa pubblica, lanciato a un individuo, in modo che la comunità possa giudicare le azioni commesse da questo. Tuttavia, questo ha molto più a che fare con l'ignominia, un termine correlato, ma che descrive la sensazione di disonore che un essere sperimenta, a causa degli atteggiamenti disinibiti che può mostrare davanti alla folla. Ma visto da un punto di vista emotivo, si tratta della paura e dell'ansia vissute perché credi di creare un appannamento all'integrità del tuo onore; L'umiliazione, considerata psicologicamente dannosa, può anche essere una fonte di vergogna, per il danno all'onore di coloro che la soffrono.

vergogna

Charles Darwin affermò che i frequenti sintomi di imbarazzo sono arrossamenti (legati al calore del viso, dovuto alla dilatazione dei vasi sanguigni), testa bassa, perdita della vista e una postura che mostrava poca energia. Secondo lui, queste caratteristiche possono essere notate in individui che non appartengono alla stessa comunità, cultura o razza, essendo qualcosa di quasi automatico nell'essere umano .

La vergogna, un atto in cui il fatto che dovessero vergognarsi viene dichiarato a un'altra persona, è una condanna sociale, per non essersi sentito, in alcun modo, frenato dai reati commessi a terzi. Ciò era molto più grave nei secoli precedenti, in cui i criminali o le persone che non rispettavano le leggi della Chiesa, non solo spirituali, ma anche terrene e che lei imponeva, venivano condannati e giudicati pubblicamente . Sono stati svergognati pubblicamente imponendo pene severe o eseguendosi in luoghi pubblici.

Raccomandato

Acaro
2020
ONU
2020
arco
2020