vento

Vento è una parola che deriva dal latino "ventus" che significa "vento", e questo da una radice indoeuropea. Il vento è inteso come quella corrente, flusso o forza aerea prodotta nell'atmosfera grazie a cause naturali . Pertanto può essere definito come un fenomeno meteorologico derivato da quei movimenti di rotazione e traduzione del pianeta terra; Questo movimento di massa si muove o si sviluppa in orizzontale. Per quanto riguarda le differenze nel movimento e nella pressione dell'aria, la radiazione solare è responsabile del variare della temperatura nell'atmosfera .

vento

Esistono tre tipi di vento in base alla scala o alla dimensione del percorso di questo; Questi sono i venti locali, regionali e planetari . I venti locali sono quelli che presentano uno spostamento dell'aria dalle aree ad alta pressione alle aree a bassa pressione. I venti regionali sono determinati dalla distribuzione di terra e mare, oltre a ampi rilievi continentali. E infine i pianeti planetari sono prodotti grazie ai movimenti di rotazione della terra, che a loro volta deriva la differenziazione del riscaldamento dell'atmosfera .

Quando il vento raggiunge una certa velocità in un breve periodo di tempo, ed è anche caratterizzato da essere molto forte, viene attribuito come raffica, e altrettanto veloce come appare, scompare. D'altra parte, i cosiddetti squall sono quei venti con un periodo di tempo molto breve, cioè circa 1 minuto e che sono forti; Altri venti sono classificati in base alla loro lunga durata e forza, che come esempio possiamo menzionare, l'uragano, il tifone, la brezza .

Raccomandato

Empleo
2020
Banner
2020
attivismo
2020