valori

La parola valori deriva dal latino "valere" che significa "essere forte". Questa parola si riferisce a tutti quei principi che consentono agli esseri umani, attraverso il loro comportamento, di realizzarsi come persone migliori; cioè, sono quelle qualità e credenze che sono attaccate alle caratteristiche di ogni individuo e che li aiutano a comportarsi in un certo modo. I valori consentono di determinare le nostre priorità e aiutano a dirigere la vita umana all'autorealizzazione; Queste credenze consentono all'uomo di scegliere tra una situazione o un'altra, o tra una cosa o l'altra.

valori

Quali sono i valori

Sono quelle virtù, principi o qualità che determinano un individuo, un oggetto o un'azione che si ritiene siano particolarmente positivi o altamente prevalenti all'interno di un gruppo sociale. La definizione di valori indica che sono qualità che si distinguono in ogni persona e, a sua volta, lo promuovono ad agire in un modo o nell'altro perché fa parte delle sue convinzioni, caratterizza il suo comportamento e dimostra i suoi sentimenti e interessi.

Si pensa che queste abilità sviluppino le virtù che quando applicate quotidianamente all'individuo portano con sé risultati positivi e benefici per il loro ambiente e per la società in generale. I valori umani sono definiti da un gruppo, una cultura, da religione, tradizioni, abitudini.

D'altra parte, secondo la natura di queste attitudini, prevale la corrente filosofica dell'idealismo; In questo, da un lato, viene proposto l'idealismo oggettivo in cui si ritiene che il valore sia al di fuori delle persone o delle cose, e dall'altro lato, si ritiene che l'idealismo soggettivo sia un valore che può essere trovato nella coscienza stessa. di ogni individuo.

Si può quindi affermare che i valori sono quei principi etici che consentono all'individuo di comportarsi in un certo modo in una determinata situazione. Alcuni esempi che possono essere evidenziati sono: responsabilità, rispetto, onestà, affidabilità, ecc.

Altri termini strettamente collegati a queste qualità sono atteggiamenti e comportamenti, che rappresentano il modo in cui uno agisce in un dato momento, secondo ciò in cui crediamo, sentiamo e apprezziamo. Questa attitudine è preziosa per ciò che sono, cioè per ciò che possono significare o rappresentare in una data società, e non per ciò che si pensa di loro.

Valori etici

Sono quei modelli di comportamento che cercano di regolare il comportamento delle persone, hanno una caratteristica universale e sono raggiunti durante lo sviluppo della personalità di ogni soggetto.

Pertanto, quando si parla di valori etici, si fa riferimento direttamente a concetti culturali e sociali che fungono da guida nella condotta dell'essere umano o di un'organizzazione. Cioè, si riferisce alle riflessioni ideali, alle regole socialmente accettate e apprezzate o a ciò che dovrebbe essere.

Pertanto, i valori etici di solito non sono né universali, né assoluti, né eterni, ma si evolvono, così come la società che li rispetta. Sono un ramo della filosofia che analizza le nozioni di giusto e sbagliato, di buono e cattivo, nella sfera culturale delle capacità di una società in un dato momento, assumendo i cambiamenti e l'evoluzione della storia del ragionamento umano e di la sua meditazione intorno a se stesso.

Esempio di valori etici

  • valore onestà.
  • Valore di responsabilità.
  • Valore del rispetto.
  • Valore della giustizia
  • Valore della libertà.

Valori di Morales

Sono quelli propagati dalla società, da una progenie all'altra, che, in determinate circostanze, possono essere stabiliti da un'ideologia religiosa. I valori morales sono modificabili nel corso degli anni. Questi alludono a quei parametri che consentono a ciascun individuo di esibirsi come persona migliore e che possono essere sviluppati e perfezionati da loro per tutta la vita.

Il valore della moralità è costituito da un insieme di credenze e norme che vengono trasmesse dalla società alle persone, allo scopo di essere rispettate e soddisfatte. Qui cerchiamo di mantenere e mantenere l'equilibrio del comportamento corretto nelle persone, in modo che possano differenziare il male dal bene e il giusto dall'ingiusto.

Questi corrispondono alle azioni di comportamenti corretti o non corretti, permettono di differenziare il bene dal male, da ciò che dovrebbe essere fatto e cosa no, il giusto dall'ingiusto; quindi si può dire che i valori coinvolgono i nostri sentimenti ed emozioni; come quando l'amore è apprezzato o amato, l'odio è aborrito, o quando si è d'accordo con la pace, non si dovrebbe essere con la guerra e quando la libertà è valutata, non si è sostenitori della schiavitù. Ogni individuo dovrebbe identificare quali valori sono instillati in lui, e così facendo realizzerà ciò che è veramente importante per lui.

Esempio di valori morales

  • Bontà.
  • Generosità.
  • Amicizia.
  • Compassione.
  • Impegno.

Tipi di titoli

I tipi esistenti nella società possono essere classificati in base all'ambiente culturale da cui provengono, questi tipi di valori sono:

Valori personali

Sono quelli che sono considerati fondamenti o norme essenziali per l'insurrezione della nostra vita, cioè i pilastri fondamentali stabiliti da lui stesso per la vita, che possono variare a seconda della persona. Per questo motivo, queste virtù personali sono adattate a ciascun individuo e definiscono il loro stile di vita, personalità, obiettivi, comportamento, ecc.

Queste virtù sono varianti nel tempo in base ai bisogni o alle esperienze e partono dall'idea di procedere sotto quei fatti che si ritiene siano corretti, in questo caso i valori inclusi sono: onestà, rispetto, tolleranza e responsabilità.

Valori socio-culturali

Questi sono principi che si concentrano sul comportamento di ciascun individuo all'interno di una determinata società; nel corso della storia questi sono variati a seconda della società. I valori culturali e sociali sono i canoni assoluti che funzionano e fanno parte della cultura di una società . Più che un nucleo egemonico, questi sono in costante contrapposizione con il resto dei valori.

Questi sono acquisiti passivamente sin dalla tenera età, poiché sono infusi all'interno del gruppo familiare, questo è il modo in cui ogni individuo ha il primo contatto con la società.

Valori familiari

valori

Questi si riferiscono a tutte quelle norme immerse o che prevalgono in una famiglia e che permettono di relazionarsi tra loro; I valori della famiglia vengono tramandati di generazione in generazione, definendo il loro comportamento all'interno dell'ambiente familiare. Questo si basa sulla presenza mentale, fisica e spirituale dei suoi membri.

All'interno della famiglia, le persone imparano cosa sono l'unità, l'amore, il rispetto, i legami familiari e il senso di appartenenza. L'amicizia come valore fondamentale è di grande importanza perché costituisce la base di tutta la società, così come l'amore.

Valori spirituali

Sono modelli di comportamento che attraverso la loro pratica permettono loro di avere una relazione con una divinità; cioè generano una connessione con Dio .

L'essere umano impara e sviluppa questa capacità per tutta la vita in base al modo in cui riceve un'educazione morale, dal momento che si trasformano in buoni comportamenti e costumi sostenuti dalla cultura. Speranza, fede, verità, armonia e carità sono le qualità più trattate dalla teologia come valori spirituali.

Valori materiali

Sono quei valori che consentono una permanenza o stabilità individuale, in relazione alle esigenze di base esistenti come abbigliamento, cibo, ecc. Pertanto, i valori materiali forniscono un equilibrio di sussistenza all'essere umano . Tuttavia, a volte questo valore diventa vulnerabile perché le persone trasformano il loro vero senso.

Ciò significa che danno un valore extra al bene materiale, che spesso diventa superfluo, specialmente quando si cerca di coprire un vuoto emotivo o affettivo con beni monetari o materiali.

Valori organizzativi

Sono quei valori definiti da una determinata organizzazione o società incorporati nella sua politica aziendale; Tra i valori organizzativi si possono descrivere: lavoro di squadra, giustizia, valori di democrazia, ordine, ecc.

I valori organizzativi sono adottati come opinioni non sostanziali che non influenzano realmente le prestazioni aziendali, ma se si studia il loro reale scopo, un valore condiviso costituisce la base dell'organizzazione e crea vantaggi per l'azienda e i lavoratori che li mettono in pratica. I valori fondamentali sono quelli che sono profondamente radicati e sono quindi ampiamente accettati e condivisi da più persone.

Raccomandato

Antimateria
2020
Storia moderna
2020
fascismo
2020