tocco

La parola tocco deriva dal latino ( tactus ), è uno dei cinque sensi dell'essere umano, insieme a gusto, olfatto, visione e udito, grazie a loro possono ricevere sensazioni di contatto, temperatura e pressione.

tocco

Il tatto si basa principalmente sulla pelle, l'organo più grande del corpo umano, e ha numerose terminazioni nervose per trasformare gli stimoli esterni in informazioni, che possono essere analizzate e interpretate dal cervello. Esistono molti tipi di recettori nervosi che intervengono in contatto, come i corpuscoli di pacini, ruffini, Krause, meissner.

I corpuscoli Pacini sono sistemi sensoriali della pelle che rispondono a vibrazioni intense e profonde che rilevano i movimenti di stiramento e distinzione nella pelle, nonché la pressione situata nei tendini dei muscoli e delle articolazioni, la loro stipulazione è molto doloroso.

I corpuscoli ruffini fanno parte del gruppo del sistema sensoriale resistente al calore e si trovano principalmente nei palmi delle mani e dei piedi, sono di forma cilindrica e sono formati da tessuti connettivi, all'interno dei quali è ratificato dalla fibra nervoso.

I corpuscoli di Krause sono il sistema nervoso sensoriale sensibile al freddo e sono i più piccoli all'interno del sistema settoriale, sono sferici e formati da tessuti connettivi e penetrano e si ramificano nella fibra nervosa.

Il corpuscolo meissner è quello che è coinvolto in sensazioni vibratorie leggere e superficiali ed è composto da tessuti connettivi ed è di forma ovoidale.

Raccomandato

riproduzione
2020
viscosità
2020
911 emergenze
2020