tiro

Riprendere significa "registrare immagini su pellicola" e registrare " catturare e archiviare immagini o suoni su un disco o nastro magnetico in modo che possano essere riprodotti". L'idea comune di "raccolta di immagini" potrebbe aver contribuito a neutralizzare i due verbi al di fuori del linguaggio tecnico: ci sono quelli che "girano film" e che, come nell'esempio, "video film". Da tali affinità derivano estensioni di significato, alcune più ammissibili di altre. In questo caso, l'uso indifferenziato rivela imprecisione. Il sistema per catturare immagini in un mezzo magnetico o riprodurle in questo modo potrebbe essere assimilato a quello della televisione, mentre nel film di una videocamera vengono stampati dei fotogrammi che, proiettati ad alta velocità, sono visti in movimento. È importante non confondere.

tiro

Ci sono molti professionisti legati all'attività cinematografica, che possono essere raggruppati in due gruppi, quelli che hanno un ruolo davanti alle telecamere, come attori e comparse, e d'altra parte, quelli che svolgono il loro lavoro dietro le quinte. scene., tra cui registi, produttori, sceneggiatori, tecnici, costumisti, truccatori, tra gli altri.

Nel frattempo, le riprese, ovvero l'azione delle riprese, producono quelli che sono noti come film o film.

Un film è considerato un'opera artistica che consiste nella diffusione di una storia, in genere fiction o basata su un evento reale, da immagini e suoni presi da una macchina fotografica e quindi riprodotti grazie all'uso di un proiettore cinematografico, che ha una tale velocità che consente di creare nell'occhio delle persone l'illusione della continuità.

Raccomandato

Indización
2020
Piccole imprese
2020
grafologia
2020