Thomson's Atomic Model

Il modello atomico di Thomson è una teoria che parla della struttura degli atomi, è stato proposto dal fisico britannico Joseph Thomson, che è anche lo scopritore dell'elettrone. Attraverso questo modello, Thomson affermò che l'atomo caricato positivamente era costituito da elettroni negativi, che erano incorporati in esso, come se fossero uvetta in un budino . Da questo confronto, questo modello atomico è anche noto come " il modello di budino all'uvetta ".

Thomson's Atomic Model

Il modello di Thomson affermava che gli elettroni erano distribuiti uniformemente nella parte interna dell'atomo, fissati in un ammasso di carica positiva. L'atomo era visto come una sfera piena di carica positiva, con elettroni sparsi come minuscoli granuli.

La teoria di Thomson ha determinato:

  • L'atomo è costituito da elettroni negativi, inseriti in un palloncino carico positivamente, proprio come un budino all'uvetta.
  • Gli elettroni sono distribuiti uniformemente all'interno dell'atomo.
  • L'atomo è neutro, quindi le sue cariche negative sono compensate da cariche positive.

La teoria avanzata da Thomson, sebbene mostrasse favorevolmente molti degli eventi osservati riferiti alla chimica e ai raggi catodici, verso previsioni errate, sulla distribuzione della carica positiva all'interno degli atomi. Queste previsioni non erano compatibili con i risultati prodotti dal modello di Rutherford, che proponeva che la carica positiva fosse condensata in una piccola area al centro dell'atomo, che in seguito sarebbe stato chiamato il nucleo atomico.

Il modello di Thomson è stato sostituito da quello di Rutherford, in quanto è stato dimostrato che non è compatto, ma è completamente vuoto, raggruppando la carica positiva in un piccolo nucleo, circondato da elettroni.

Raccomandato

Indización
2020
Piccole imprese
2020
grafologia
2020