Tessuto di crescita

I tessuti o i meristemi di crescita sono costituiti da cellule giovani in cui l'unica attività è quella di distribuire per mitosi delle cellule dei meristemi che derivano tutte le cellule che formano la pianta, dove ci sono anche meristemi primari in cui le cellule consentono la crescita della pianta in lunghezza e mediamo secondario, è dove il cambio sono strati di cellule disposte tra lo xilema e il floema che contribuisce all'ispessimento della pianta e il filogeno è il tessuto situato alla periferia dello stelo e la radice che contribuisce alla crescita dello spessore del pianta in cui le cellule consentono la crescita della pianta di spessore.

Tessuto di crescita

I tessuti parenchimali sono costituiti da cellule specializzate nella nutrizione in cui si trovano il parenchima principale, il parenchima clorofillico, con cellule capaci di fotosintesi, il parenchima spugnoso del tessuto vegetale con grandi vacuoli e una forte parete cellulare che svolge funzioni di fotosintesi e di conservazione., il parenchima aereo è quello che si sviluppa nelle piante che vivono in ambienti umidi o acquatici che sono piante che vivono nell'acqua.

Nei tessuti della crescita o nei meristemi primari sono classificati come apicali, laterali, intercalari.

Gli apicali sono quelli che vengono applicati al suono della consonante emessa facendo toccare l'estremità superiore della lingua ai denti, gli alveoli sono la cavità della mascella degli animali vertebrati in cui è inserito il dente o il palato.

Laterale, è quello che si trova lungo i lati dello stelo e della radice e viene applicato alla cosa che ha un'importanza minore rispetto a un'altra con cui ha qualche relazione.

Interleave, sono quelli disponibili nelle gemme o gemme che formano il tessuto temporale tra due o più elementi o parti di un insieme o serie di un nuovo elemento.

In quelli secondari sono quelli che provengono dalle cellule primarie che si distinguono e funzionano come parte di alcuni sistemi di tessuti adulti.

Il cambio vascolare o il filogeno, è l'origine del xilema secondario è il tessuto vegetale formato dalle cellule morte, rigide e lignificate che conducono la linfa e sostengono l'argento e il floema è il tessuto costituito dalle navi o dai condotti che trasportano il linfa elaborata che si trova tra questi tessuti nello stelo e nella radice.

Il Cambium suberoso o felógeno sono quelli costituiti dalle cellule epidemiche delle piante superiori o più frequenti negli strati caldi più profondi dei dicotiledoni con crescita secondaria di breve durata il felógeno si forma nello strato subepidermico dello strato superficiale.

Raccomandato

Efector
2020
abominevole
2020
vindicate
2020