Tessuto connettivo

Il tessuto connettivo noto anche come tessuto connettivo sono quei tipi di tessuti con grande diversità che condividono una particolare funzione di riempimento, abitando gli spazi tra gli organi e altri tessuti, ma oltre a sostenere il corpo, fondando il supporto materiale del corpo. Questi tessuti comprendono un gruppo eterogeneo di tessuti organici che sono correlati alla loro origine dal mesenchima embrionale derivato dal mesoderma. Morfologicamente, il tessuto connettivo è caratterizzato dall'avere la presenza di diversi tipi di cellule separate a causa della grande quantità di materiale intercellulare sintetizzato da esse, un'altra peculiarità di questo tessuto è la ricchezza del materiale intercellulare.

Tessuto connettivo

Tra le principali funzioni del tessuto connettivo vi sono il riempimento, il supporto, il trasporto, lo stoccaggio, la riparazione e la difesa ; Questo compone il sistema immunitario di difesa contro le strane proteine ​​trovate in batteri, cellule tumorali, virus, tra gli altri.

Tra i tipi di tessuti connettivi si possono citare:

Tessuto adiposo : in questo tessuto, le cellule chiamate adipociti, specializzate nella conservazione dei lipidi, cioè i lipoblasti che avviano gli adipociti che sviluppano grandi quantità di collagene, predominano, tuttavia, gli adipociti adulti secernono poca quantità di collagene e perdono la capacità di dividersi. Si trovano sotto il derma, isolando alcuni organi interni come il rene e la parte interna del centro delle ossa lunghe; la funzione di questo tessuto è proteggere e mantenere in posizione gli organi interni e le altre strutture del corpo.

Tessuto cartilagineo : questo tipo di tessuto è privo di vasi sanguigni ed è elastico, è formato principalmente da cellule sparse chiamate condrociti e la matrice extracellulare che contiene molta fibra di collagene, è gelatinosa ma con una consistenza maggiore di quella del tessuto connettivo. Possiamo trovare tre tipi di tessuti cartilaginei come ialino, fibroso ed elastico.

Tessuto osseo : questo tessuto costituisce una varietà di tessuto connettivo che ha una grande rigidità, con una grande resistenza alla trazione e alla compressione; È formato da tre tipi di cellule che sono: osteoblasti, osteociti e osteoclasti, che sono gruppi di cellule il cui compito è distruggere l'osso per rimodellarlo.

Tessuto ematopoietico : è quel tessuto a cui corrisponde la produzione di cellule del sangue, si trova nella milza, nei linfonodi, nel timo e principalmente nel midollo osseo rosso. Esistono due tipi di tessuto ematopoietico: linfoide e mieloide.

Tessuto sanguigno : è costituito da una sostanza intercellulare liquida, situata all'interno dei vasi sanguigni, aiuta anche a mantenere l'equilibrio dell'ambiente interno; Le principali funzioni di questi tessuti sono il trasporto di nutrienti e ossigeno dal sistema digestivo e dai polmoni al resto delle cellule del corpo.

Tessuto connettivo : la matrice di questo tipo di tessuto ha una consistenza gelatinosa con cellule caratteristiche come i fibroblasti, possiamo anche trovare linfociti, macrofagi e mastociti. Questi possono essere classificati in base al tipo e alla densità delle fibre, in: tessuto connettivo allentato, tessuto connettivo elastico, tessuto connettivo fibroso, tessuto connettivo reticolare.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020