tesseract

Tesseract è un termine che ha un certo uso in geometria in cui è anche noto come un ipercubo, le cui parole descrivono una certa figura che è formata da due cubi tridimensionali che si muovono su un asse di quarta dimensione, dove possiamo classificare la prima "lunghezza", d'altra parte alla seconda "altezza", e infine alla terza "profondità". Il tesseract, in un dato spazio quadridimensionale, è un cubo di quattro dimensioni spaziali. integrare 8 celle cubiche con 24 facce quadrate16 vertici 32 spigoli, ovviamente, tenendo conto dello sviluppo del polinomio (x + 2) n, dove il valore di «n» è equivalente al numero di dimensioni, che in questo caso sarebbe 4 e "x" è la lunghezza, larghezza, altezza, tra l'altro, della figura dimensionale equilatera.

tesseract

Charles Howard Hinton era un matematico e scrittore britannico del genere di fantascienza chiamato «romanzi scientifici», questo personaggio coniato per la prima volta il termine tesseract o in inglese «tesseract» nel 1888 in un'opera chiamata »Una nuova era del pensiero», che era come una sintesi o una scrittura che cercava di addestrare l'intuizione dell'iperspazio attraverso esercizi visivi con cubi di colori diversi attorno a un immaginario tesseratto.

L' ipercubo può essere definito come un cubo fuori dal tempo, ovvero ogni periodo di tempo in cui si è spostato, ma tutti insieme. Ovviamente, non è possibile vedere un tesseract nella quarta dimensione, poiché si osserverebbero solo i punti che toccano il nostro universo, cioè variamo solo un cubo comune . L'ipercubo non può essere osservato perché siamo disposti in tre dimensioni, quindi abbiamo solo la possibilità di vedere la proiezione di quello che sarebbe un ipercubo.

Raccomandato

Efector
2020
predicazione
2020
Semplice omicidio
2020