tenore

Etimologicamente la parola tenore deriva da due diverse origini: il latino "tenore" che discende dalla parola "tenere" che significa avere; o il "tenore" italiano . Quindi questa parola ha due definizioni, quando la parola è presa dalla sua origine latina, allora stiamo parlando del contenuto o della natura di qualcosa. Ad esempio, quando firmiamo diverse copie dello stesso documento, diciamo che sono stati firmati diversi modelli dello stesso tenore (contenuto).

tenore

Ora, se prendiamo la parola secondo la sua origine italiana, si riferisce al tipo di voce che nella musica d'opera si trova tra le voci baritono e alto.

Partendo da queste diverse voci, i tenori possono essere classificati, abbiamo il tenore lirico che si caratterizza per avere una voce potente e ferma, nel frattempo il tenore lirico leggero è caratterizzato da una voce acuta e agile, ci sono anche lo spinto del tenore lirico che è una canzone più forte, più naturale in grado di copiare espressioni di emozione, l'eroico tenore è un tipo di voce che richiede molta resistenza fisica, il tenore drammatico è il tipo di voce che richiede molto potere in modo che possa essere ascoltato sopra dell'orchestra, il tenore mozartiano è un tipo di voce che si distingue per la sua perfezione nel modo in cui canta il canto e il tenore rossiano è un tipo di voce con esigenze di agilità e padronanza tecnica

Tra i famosi tenori di musica classica possiamo citare Luciano Pavarotti e il placido Domingo, che con la loro grande voce hanno deliziato migliaia di persone.

Raccomandato

Radio Script
2020
gatto
2020
Soberanía
2020