surplus

La parola surplus è un termine che viene utilizzato nel contesto economico come importo lasciato da qualcosa . L'eccedenza può verificarsi nel consumatore e nel produttore. Il primo si riferisce al guadagno economico dell'acquirente, quando si acquista un prodotto con un prezzo specifico, che a sua volta è inferiore al prezzo stipulato o ad un prezzo reale più elevato sul mercato. Il secondo si basa sulla legge della domanda e dell'offerta e si riferisce al contributo monetario che ricevi come un profitto extra che viene fuori dal costo di produzione, scambiando il tuo prodotto ad un prezzo superiore a quello stabilito sul mercato. Cioè, il surplus è una sorta di profitto extra che si ottiene da un prezzo inferiore o superiore a quello considerato per l'acquisto di una merce.

surplus

L'eccedenza è pari al risparmio, dal momento che significa qualsiasi beneficio che un organismo riceve e che non viene consumato. Ad esempio, un'azienda, la famiglia, un'entità governativa, ecc. Con questo si intende che tutte le entità possono ottenere risparmi purché non consumino più del necessario. Il profitto di un gruppo familiare sarà pari alla somma degli stipendi dei suoi membri; se lo stipendio viene speso per intero, non ci sarà nessun surplus per salvarli.

Storicamente, l'eccedenza ha iniziato a emergere con l'ingresso di bestiame e agricoltura, ad esempio quella parte della produzione che era rimasta dopo aver soddisfatto la domanda, è stata scambiata con altri prodotti, per lo status sociale o il riconoscimento. Molte famiglie dell'epoca avevano solo i prodotti raccolti, quindi usarono la produzione che la superava e la scambiarono con altri prodotti .

Raccomandato

Casandra
2020
accento
2020
Luminosa
2020