Stalkear

Stalkear è una parola che sta diventando sempre più utilizzata nella lingua spagnola, il termine deriva dall'inglese, dal verbo "stalker" che equivale a "molestare", "spia" o "perseguitare", trasformandolo nella nostra lingua . Il suo più grande utilizzo è nell'ambiente tecnologico, in particolare nei social network per descrivere l' azione di molestare una persona online attraverso social network come Facebook, Twitter, Instagram, ecc. Questo comportamento implica guardare il profilo, i post e le foto di una o più persone in particolare, che possono diventare ossessivi o semplicemente fatti per hobby.

Stalkear

In senso generale, si riferisce allo stalking o alle molestie compiute da una persona con l'intenzione di intimidire la vittima . Questo può essere fatto direttamente (di persona, di solito faccia a faccia o di vista), o indirettamente (regali, corrispondenza o persino messaggi elettronici). Questi comportamenti sono legati al bullismo ossessivo che spesso può essere fatale.

Secondo un rapporto del " National Center for Victims of Crime " negli Stati Uniti, praticamente ogni contatto indesiderato tra due persone, sia direttamente che indirettamente, viene fatta una minaccia o viene trasmessa la paura alla vittima, può essere considerato una molestia.

E questo è ciò che differenzia i professionisti da questo fenomeno, la fine o la causa che motiva l'individuo a compiere l'azione; Esempi molto comuni sono i "cyber stalker" che cercano di creare falsi profili al fine di ottenere informazioni, rubare l'identità, screditare o addirittura rapire la persona per "perseguitare". Questa pratica è comune nei social network per seguire da vicino celebrità o celebrità e tenersi al passo con le loro vite.

Raccomandato

Antimateria
2020
Storia moderna
2020
fascismo
2020