sottovento

Sotavento deriva dalle radici latine, che è costituito da "sottotus" che significa "sotto" e "ventus" che significa "vento". Secondo l'accademia reale, la parola lee viene utilizzata nelle aree marittime per riferirsi all'area o alla parte opposta da cui proviene il punto di riferimento di un determinato luogo. Quindi possiamo dire che sottovento è una parola che si riferisce al settore contrario a quello da cui deriva il vento ; da parte sua, il sottovento antonino è sopravento, che è la direzione in cui si muove il vento.

sottovento

Questi due termini sottovento e sopravento sono usati nel contesto marittimo per riferirsi ai settori o ai luoghi in cui il vento si muove e che è proiettato sulle barche ; ma sono anche usati in altre aree come la caccia e di grande importanza in climatologia, geomorfologia e geografia fisica, anche con lo stesso significato precedentemente spiegato, cioè, per quelle persone che navigano, si riferiscono al sottovento verso la parte opposta da cui il vento incorre nella nave o nella nave.

Sebbene in quei paesi in cui spiccano venti costanti o planetari, come i cosiddetti alisei o venti occidentali, il sottovento e il vento sono utilizzati con grande frequenza nella toponomastica (disciplina responsabile dello studio etimologico dei nomi propri di un luogo) su larga scala locale o regionale. Fatto che succede con una regione situata in Venezuela, chiamata Barlovento .

D'altra parte, un gruppo di isole che si trovano nelle Piccole Antille, al largo della costa del Venezuela, sono chiamate Isole Sottovento. Sotavento è anche assegnato al gruppo di isole che si trovano a Capo Verde ; o alle isole, scogliere e banchi di sabbia situati alle Hawaii, tra gli altri.

Raccomandato

cromo
2020
Aurora Meridionale
2020
promemoria
2020