sottoproletariato

Il termine proletariato è una parola di origine tedesca, basata sulla filosofia marxista, che si definisce la popolazione economicamente emarginata, dal punto di vista delle loro condizioni di lavoro e di vita; formato da persone senza classe che svolgono attività al di fuori della legge per sopravvivere. Il proletariato è una parte della popolazione che non ha i mezzi di produzione, né ha un lavoro stabile, si dedica solo a vivere in beneficenza, furto e spreco che le altre classi sociali gettano via (senzatetto, criminali, prostitute) .

sottoproletariato

Karl Marx si riferiva al proletariato come un settore della società, a cui è stato negato un modo legale per guadagnarsi da vivere, per cui hanno visto la necessità di soccombere nelle aree del crimine e le condizioni che prevalgono in questi . Oggi, questo gruppo è composto da coloro che guadagnano da vivere tramite rapina, traffico di droga, rapimenti, rivenditori di generi alimentari, charleros (persone che viaggiano in autobus per chiedere denaro), mendicanti, ecc., Tutti Questa proliferazione di lumpenproletariats è una conseguenza della cattiva gestione che gli enti governativi hanno avuto a livello economico.

Molte persone situate in questo segmento della società provengono da aree rurali, che sperano di migliorare la propria vita decidono di tentare la fortuna nelle città, tuttavia, quando arrivano si rendono conto che è molto più difficile cosa hanno pensato La consapevolezza della loro emarginazione li porta a cadere facilmente in attività irrispettose e persino illegali.

Raccomandato

diamante
2020
termodinamica
2020
foglio
2020