soprannome

I soprannomi colloquialmente noti come soprannomi sono quelli con cui molti amici chiamano un membro della banda, riferendosi a lui in un modo diverso dal suo stesso nome .

I soprannomi o i soprannomi più utilizzati nel linguaggio colloquiale sono generalmente correlati alle caratteristiche del corpo: grasso, magro, nero, ecc. Il suo uso può essere semplicemente appellativo, ma anche discriminatorio o aggressivo. Il soggetto che riceve il soprannome, d'altra parte, può prenderlo positivamente, indifferentemente o con rabbia.

soprannome

Nome dato a una persona anziché sua e, in generale, si riferisce a un particolare difetto, qualità o caratteristica che lo distingue. Un altro esempio: il suo uomo di fiducia era molto brutto, molto goffo e molto scortese, conosciuto da quando era nato con il soprannome di Caramala e se lo meritava.

Tuttavia, è importante evidenziare i soprannomi offensivi popolari molto comuni. Questi, oltre a ferire i sentimenti di una persona, possono causare gravi conseguenze psicologiche, specialmente durante le fasi più delicate del nostro sviluppo, come l'infanzia e l'adolescenza. In un mondo ideale, nessuno chiamerebbe un'altra persona un termine che denoti qualsiasi difetto fisico o disabilità mentale; ma la realtà è che questi sono i soprannomi più comuni.

Nel contesto accademico, è anche comune che gli studenti nominino i loro insegnanti. Tuttavia, questi tipi di soprannomi hanno generalmente una nota umoristica. I soprannomi possono anche essere positivi. In effetti, nel contesto musicale, possiamo osservare il caso di Rocío Jurado che era ed è conosciuto con il soprannome di "il più grande" o anche, Bruce Springteen conosciuto colloquialmente come il Boss. In questo tipo di caso, un soprannome diventa così importante che il pubblico identifica la persona direttamente in questo modo, oltre che per nome.

Raccomandato

Empleo
2020
Banner
2020
attivismo
2020