sonetto

Il sonetto è una composizione poetica lirica, emersa in Italia nell'XI secolo da Giacomo Lentino . Essendo una delle composizioni più sviluppate e diffuse in tutto il mondo, che è stata molto ben utilizzata da diversi autori, rimanendo in vigore nel corso degli anni.

sonetto

Il tradizionale sonetto spagnolo è composto da quattordici versi endecasillabici, distribuiti in quattro stanze : due quartetti e due terzi con rima consonante. Nel primo quartetto viene sollevato il tema da discutere nel sonetto e nel resto della poesia viene ampliato e riflesso, tuttavia questa regola non è esclusiva.

In origine, il sonetto era strutturato da un'introduzione, uno sviluppo e una conclusione ; Questa struttura è stata modificata nel tempo e la natura del sonetto è stata relegata solo alla poesia con lo stesso lavoro ritmico.

È importante notare che la figura di spicco di questo genere letterario per eccellenza fu il sonetto italiano Arezzo Francesco Petrarca, che riuscì a portare questo stile in altre parti del continente, influenzando grandi autori, in particolare i poeti spagnoli. Petrarch è l' autore del canzoniere "canzoniere", che ha reso il sonetto la forma più pura di romanticismo.

Il sonetto alessandrino è una variante del sonetto introdotto in castigliano dal famoso poeta Rubén Darío . Comunemente usato in poesie moderniste, caratterizzato dal fatto che gli endecasillabi del sonetto tradizionale sono sostituiti da quattordici sillabe versi alessandrini, divisi in due emistichie (verso diviso a metà da una pausa di intonazione)

Raccomandato

pedagogia
2020
Servicio
2020
Scetticismo religioso
2020