sollievo

La parola sollievo ha diversi significati, ma in generale questa parola può riferirsi a ciò che differisce o si distingue sopra il resto . Il dizionario dell'Accademia reale espone cinque possibili significati in cui uno di essi allude all'importanza o alla popolarità di qualcuno o qualcosa, vale a dire è quella persona o qualcosa in particolare che si distingue o si distingue in qualche modo dal resto, sia che sia parlato persone, per il loro prestigio, fama ecc. Nel campo artistico si usa la parola sollievo, o anche altorilievo e bassorilievo, per alludere a una tecnica che, durante la realizzazione di forme scultoree, sporge dal resto della superficie. Uno degli usi principali di questa parola è quando in geografia parliamo di una superficie che si eleva sopra una superficie piana, un esempio di ciò sono le montagne, le catene montuose o le colline, tra gli altri .

sollievo

Il rilievo è il gruppo di incidenti di figure topografiche o geodetiche che si verificano sulla superficie terrestre, causati come prodotto dalla successione di due processi chiamati ciclo geodinamico interno che comprende i processi di diastrofismo, processi orogenici e attività vulcanica; e il ciclo geodinamico esterno, a causa dei diversi agenti esterni come vento, ghiaccio, acqua, ecc. trasportano, erodono e sedimentano determinati materiali esposti all'esterno della superficie. Questi due processi formano il ciclo geologico, che segue un processo evolutivo, ripetitivo e irreversibile. Pertanto, il rilievo è il risultato di un sistema complicato in cui atmosfera, biosfera, litosfera e idrosfera interagiscono .

Raccomandato

Ricerca sul campo
2020
Stonehenge
2020
Leva finanziaria
2020