sociopatia

Un sociopatico è una persona che soffre di sociopatia, una patologia di tipo psicologico che provoca comportamenti caratterizzati da impulsività, ostilità e sviluppo di comportamenti antisociali.

La sociopatia è classificata come un disturbo di personalità, oggi noto come disturbo antisociale di personalità.

sociopatia

Gli psicopatici e i sociopatici sono insensibili, crudeli, non sperimentano alcun tipo di colpa o rimorso, non accettano i limiti imposti dalle norme morali, sociali o legali, che iniziano a manifestarsi dall'adolescenza .

Sebbene non tutti i sociopatici siano criminali, non rispettando i diritti altrui è molto probabile che commettano atti illegali o immorali. Attualmente non vi è accordo tra i professionisti della salute mentale sulla differenziazione tra sociopatici e psicopatici.

Molti riservano il termine psicopatico a coloro che causano seri problemi alla propria persona e agli altri, in modo freddo e calcolatore, si integrano nella società e cercano di compiacere; mentre i sociopatici tendono ad essere meno pericolosi e generalmente preferiscono vivere in isolamento e volontariamente emarginati dai loro coetanei, che rifiutano e temono; se fanno del male, lo fanno in modo meno sottile e più spontaneo.

Se fa qualcosa di sbagliato, il sociopatico non lo riconoscerà come sbagliato, anche se grazie alla sua intelligenza di solito non si mettono nei guai. Hanno difficoltà ad accettare l'autorità e possono sentirsi paranoici riguardo alla possibilità che qualcun altro sia responsabile.

I sociopatici sono nati, non sono fatti. Ci sono bambini sociopatici che sviluppano le loro caratteristiche man mano che invecchiano. La sociopatia è attualmente una diagnosi psichiatrica chiamata disturbo antisociale della personalità.

È difficile fare una diagnosi adeguata perché è spesso confusa con altre patologie e disturbi della personalità, a causa dei loro sintomi simili e anche perché a volte i limiti di morale, bene e male non sono così chiari (ad esempio, l'adolescente che Può essere causato da un disturbo della personalità o da un semplice capriccio della sua crescita) quando non vengono superati determinati limiti e quando il disturbo appare chiaro, potrebbe essere troppo tardi.

Un sociopatico può essere una persona che trasmette un'immagine di mistero in cui, a causa della sua apparente timidezza, non si fa conoscere naturalmente. Persone sole che hanno un punto narcisistico, cioè alti livelli di ego. Le relazioni personali diventano più un peso e un obbligo che un vero godimento personale.

Raccomandato

Empleo
2020
Banner
2020
attivismo
2020