silenzio

Si può dire che il silenzio è la mancanza di suono di qualcosa o qualcuno nella sua interezza, in alcuni casi questo può essere di beneficio, poiché ti consente di fare una pausa per riflettere sulle cose e quindi avere un prospettiva degli obiettivi che hai e come ottenere ciò che desideri. Questo termine deriva dal latino "silentium" riferendosi all'assenza di suoni o all'astinenza dal parlare. Inoltre, il silenzio è considerato una risorsa che può essere utilizzata durante l'utilizzo di comunicazioni di qualsiasi tipo.

silenzio

Quando una persona è nel mezzo di una conversazione, il silenzio può essere interpretato in diversi modi, come una punteggiatura in una frase o per avere un carico dinamico, quindi si può dire che in una conversazione due tipi di silenzio, il primo è il silenzio oggettivo, che non è altro che una mancanza di rumore senza alcun significato specifico, d'altra parte c'è un silenzio soggettivo, questa è una pausa in cui si riflette o anche per evidenziare l'importanza di cosa è stato detto prima o dopo la pausa.

Un altro contesto in cui questo termine può essere usato è nel campo musicale, poiché fa anche parte delle arti musicali, insieme alle note musicali, che in questo caso sono la rappresentazione del suono, ogni nota musicale ha un proprio silenzio, che può essere variabile nella sua durata, è rappresentato con pause all'interno della rappresentazione musicale.

Un'altra area in cui viene utilizzato il silenzio è descrivere quella che è conosciuta come la legge del silenzio che, nonostante il suo nome, si può dire che è più simile a una norma utilizzata nella società poiché non è una legge vera, Questa regola era molto frequentemente usata come metodo per punire i detenuti nelle carceri, consisteva nel non permettere ad altri detenuti di parlargli o di fare alcun tipo di rumore durante lunghi periodi di tempo, giorno o notte, sapendo che se la legge fosse violata sarebbero puniti severamente.

Raccomandato

Emoticones
2020
Natural
2020
indicatore
2020