sentiero

La parola traiettoria deriva dal "traiettoria" francese significa "linea descritta nello spazio da un corpo che si muove e, più comunemente, quello seguito da un proiettile" . La traiettoria delle parole ha diversi tipi di usi a seconda del contesto da trattare, poiché nella cinematica la traiettoria è uno spazio della geometria delle seguenti posture attraverso le quali passa un corpo nella sua cilindrata che dipenderà da ogni riferimento in cui lo spostamento è spiegato.

sentiero

La traiettoria meccanica classica ricorda i seguenti siti geometrici che un corpo che abita mentre si muove e le sue specifiche dipendono dal sito in cui viene effettuata l'osservazione.

La traiettoria di una particella nello spazio che è stabilita per mezzo del vettore della posizione "R" che è disegnata all'origine "O" di uno xyz referenziale alla posizione della particella "P" . Quando la molecola si muove, il limite della linea "R" descrive una curva "C" nello spazio, che si chiama percorso.

La traiettoria curvilinea può essere bidimensionale perché ha due dimensioni che è "ampia e lunga", questo è un pezzo di lancio piatto e fisico dell'universo che viene usato soprattutto nella tridimensionalità che ha tre dimensioni che sono la "larghezza, il lunghezza e profondità ".

La traiettoria erratica è quando lo spostamento è essenziale, ma anche la sua forma geometrica è molto irregolare che è al di fuori della regola o della norma, contrariamente a loro.

Raccomandato

Desempleo cíclico
2020
allusione
2020
Wasabi
2020