Scala più ricca

La scala Richter è una graduazione dell'entità dei terremoti, dedotta nel 1935 dal geofisico Charles Richter e successivamente sviluppata da lui e da Reno Gutemberg. La scala era originariamente definita come il logaritmo dell'ampiezza del movimento di un sismografo standard situato a 100 km dall'epicentro di un terremoto. È anche nota come scala di magnitudo locale ed è la scala più ampiamente utilizzata dai sismologi.

Questa scala viene utilizzata per valutare il danno causato dai terremoti e misura la quantità di energia rilasciata da un tremore al centro o al fuoco, l'intervallo della scala va da 1 a 10 gradi e l'intensità aumenta esponenzialmente da una numero al prossimo.

Poiché la scala Richter è logaritmica, ogni unità di grandezza indica un aumento di 10 volte dell'ampiezza dell'onda. Ma l'aumento di energia corrispondente a ciascuna unità è stimato dai sismologi come ca. 30 volte; un terremoto di magnitudo 2 è 30 volte più potente di un terremoto di magnitudo 1; un terremoto di magnitudo 3 è 30 volte più potente di un magnitudo 2, e quindi 900 volte più potente di un terremoto di magnitudo 1 e così via.

Quando la terra inizia a tremare, il sismografo registra immediatamente le onde sismiche generate e le rappresenta sotto forma di sismogrammi, che consentono di mediare l'entità o la quantità di energia rilasciata sotto i parametri Richter.

Scala più ricca

La gamma delle magnitudini del terremoto è molto ampia, dalle vibrazioni più deboli (2 gradi) rilevate solo dallo strumento e non percepite dagli umani, ai movimenti intensi che abbattono interi edifici. Un evento di magnitudo 7 o più è generalmente considerato importante. Il più grande terremoto che è stato misurato finora è stato quello che si è verificato nella città di Valdivia (Cile) nel 1960, raggiungendo una magnitudo di 9, 5.

Di seguito sono riportati alcuni esempi degli effetti che potrebbero verificarsi in alcuni casi, a seconda dell'energia di ciascun grado:

- 3, 5 gradi. Debole terremoto che viene percepito solo nei piani alti.

- 4, 5 gradi. Tremano finestre, mobili e macchine parcheggiate.

- 5, 5 gradi. Alcuni alberi cadono e si verificano dei danni.

- 6, 5 gradi. Danneggiamento di alcune strutture e crollo delle pareti.

- 7, 5 gradi. Distruzione di molti edifici e crollo dei posti.

- Più di 8, 1 gradi. Distruzione totale di una città e sollevamento della crosta terrestre.

La scala Richter è aperta, ciò significa che sebbene fino ad oggi non vi sia stato un terremoto di magnitudo superiore a 9, 6, è possibile che si verifichi uno che superi 10.

Raccomandato

Efector
2020
abominevole
2020
vindicate
2020