scala

Il termine scala deriva dal latino Scala, è sostanzialmente la successione ordinata di un insieme di termini della stessa qualità. La scala di un'unità si riferisce alla misura che deve essere presa in considerazione quando si riduce o si ingrandisce qualcosa in modo che la sua rappresentazione fisica o disegnata sia più facile da interpretare, ad esempio un edificio gigante ha bisogno di un modello in scala più piccolo per che ingegneri e architetti possano visualizzare meglio la sua geometria, un altro esempio serio, un piccolo pezzo del motore di un'auto deve essere ingrandito su un piano, con le sue rispettive sporgenze per poterne fare le caratteristiche.

scala

La scala è più comunemente rappresentata da una linea sfalsata o retta divisa in parti uguali in cui ogni gradino o segmento di linea rappresenta un'unità, come centimetri (cm), metri (m) e chilometri (km), queste scale sono con scopo di ricreare distanze e dimensioni proporzionali su un piano o una mappa. La scala è anche la proporzione o la dimensione in cui viene sviluppata un'idea o un progetto: "Dobbiamo fare un investimento su scala minore per sperimentare la fattibilità del progetto, se si scopre che tale scala verrà aumentata."

scala

Nel campo del disegno, la scala gioca un ruolo fondamentale e da lì attecchisce le rispettive serie di usi, che portano alla produzione in serie o alla costruzione di prodotti e edifici. Gli ingegneri e gli operatori delle macchine devono avere una conoscenza di base di ciò che stanno facendo. Ad esempio, per la realizzazione di una vite è necessario allargare detta parte su un piano per vedere esattamente quanta filettatura ha, per vedere l'esatta geometria della testa, le sue dimensioni, forza e resistenza in modo che possa essere costruita, quindi Verrà assegnata una scala di forza compresa, in cui la vite rimarrà e verrà identificata al momento della sua acquisizione per un uso specifico, queste scale sono principalmente di resistenza, peso o dimensioni.

Raccomandato

romanticismo
2020
Lesa Humanity
2020
introspezione
2020