Santeria

È una religione le cui origini sono africane e cubane, Santeria ha le sue origini nell'Africa occidentale nella città di Yoruba, ma quando gli africani furono gestiti, questi africani si radicarono a Cuba, Haiti, Panama e molti altri paesi, e in questo modo hanno portato con sé la loro religione e credenze animistiche.

Santeria

La santeria è una fusione tra cattolicesimo e religione yoruba, c'è una leggenda secondo cui i padroni spagnoli che possedevano gli schiavi africani non permettevano loro di praticare la loro religione e insegnavano loro sulla Chiesa cattolica ciò che gli spagnoli non sapevano. Speravano che gli africani raggiungessero somiglianze tra i santi cattolici e yoruba, o piuttosto credevano che questi santi fossero manifestazioni diverse dei loro stessi dei, quindi iniziarono anche a pregare per loro, ma pensando alla loro religione tradizionale, in questo modo. Così sono riusciti a ingannare i loro padroni. Tuttavia, senza accorgersene, hanno creato questa religione in cui elementi europei e africani si mescolano.

Questa religione è anche conosciuta come la Regola di Osha-Ifá, i santeros (questo è il modo in cui i credenti e le persone appartenenti a questa religione sono conosciuti) credono e adorano un Dio unico, che è responsabile della creazione dell'universo, è Conosciuti come Olodumare, credono che quando ha creato tutto ciò che esiste nello stesso modo in cui tutto deve tornare a lui, è l'energia che si chiama ashé, questa è la potenza del suo Dio, ashé è anche considerata una benedizione, una grazia o una virtù. Dopo Olodumare ci sono quelli che i cattolici conoscono come santi ma i santeros li chiamano Orishas, ​​che sono un gruppo di divinità yoruba, a cui viene attribuita la conduzione delle forze naturali e quindi di coloro che dirigono anche la vita umana, Queste orishe sono guide per le persone in modo che possano vivere armoniosamente nel mondo e sentirsi bene spiritualmente.

I santeros hanno modi diversi di comunicare con gli orisha, ed è attraverso preghiere, riti e divinità che fanno offerte ai loro santi in Santeria, che spesso include sacrifici, soprattutto animali, anche possedimenti dovuti alla trance. . Gli orisha sono protettori della razza umana, credono che uno di quegli orisha li scelga come una sorta di angelo custode, ecco perché si sa che ogni santero ha un santo. Le orishe più conosciute sono: Yemayá, oris maggiore, madre della vita e alcuni dei, padrona del mare e della luna, è la Vergine di Regla. Eleguá è il Santo Bambino di Atocha. Obatala è la Vergine di Las Mercedes. Changó è Santa Barbara, e molti altri ancora.

Raccomandato

ettometro
2020
concorso
2020
glicosuria
2020