sacrilegio

Il "sacrilegio" è considerato qualsiasi atto o discorso in cui rispetto o disprezzo, in un modo o nell'altro, per un oggetto, entità o persona che è considerato sacro . Gli elementi derivati ​​dal sacrilegio sono la profanazione, in cui un simbolo o un oggetto sacro viene usato irrispettosamente o impropriamente e la bestemmia che, al di là della sua definizione riguardo alle bugie, tratta anche di tutte quelle parole che hanno un effetto offensivo sulle entità sacre. La parola può anche riferirsi alla rappresentazione teatrale Sacrilegio, opera teatrale scritta nel 1927 da Ramón María del Valle-Inclán e inclusa nella pala d'altare dell'avidità, della lussuria e della morte .

sacrilegio

I sacrilegi sono divisi in diverse categorie, a seconda del bersaglio dell'oscenità, essendo i seguenti: sacrilegio personale (insulti diretti a una persona dell'ufficio religioso, come una suora o un prete, e le funzioni che svolge all'interno della chiesa), il sacrilegio locale (atti profani commessi all'interno di un recinto religioso) e sacrilegio reale (dove alcuni oggetti sacri sono mancati di rispetto).

Queste pratiche sono state osservate da tempo immemorabile; Durante il periodo dell'Impero Romano, quando fu praticata la legge romana, il sacrilegio fu ridotto al furto di beni che erano considerati sacri . Quando finalmente inizia il Medioevo, con la caduta dei resti dell'Impero, la definizione si allarga. Tuttavia, è necessario tenere conto della ricchezza culturale fornita dal pianeta; pertanto, i significati di santo e profano sono variati notevolmente nel tempo, il che non consente una valutazione obiettiva delle circostanze in cui viene commesso un sacrilegio.

Raccomandato

Sentido de Pertenencia
2020
Cura di sé
2020
Poesia lirica
2020