Rivoluzione inglese

La rivoluzione inglese fu una tappa nella storia dell'Inghilterra che fu caratterizzata da continui scontri tra i parlamentari guidati da Oliver Cromwell e la monarchia inglese, rappresentata dal re Carlo I. Questo periodo fu tra il 1642 e il 1689, quando finalmente termina. Va notato che questo conflitto di armi è durato circa 18 anni.

Rivoluzione inglese

Tutto inizia con la morte di Elisabetta I, all'inizio del 17 ° secolo, il regime monarchico della Gran Bretagna fu attribuito alla dinastia degli Stuart, prima nella persona di Giacobbe e poi passò al figlio Carlos I. Questi monarchi Hanno promosso la convinzione che se la sovranità avesse governato era perché Dio voleva ed era proprio questo che causava alcuni alterni tra il re e il parlamento britannico.

La rivoluzione inglese è nata da due cause: una politica, poiché Carlo I ha cercato di imporre un assolutismo monarchico in Inghilterra, senza rispettare le autorità che compongono il parlamento, basato sull'idea che il potere della monarchia era stato dato da diritto divino . E l'altra causa è religiosa, ciò è dovuto in linea di principio, perché il re Carlo I era cattolico e stabilì una politica basata su limiti religiosi, che causò l'inimicizia della maggior parte dei membri del parlamento che erano protestanti.

Nel 1640 questa rivalità tra le due forze era maggiore e si acuì quando il re chiese al Parlamento di sostenerlo finanziariamente, per finanziare la guerra tra Inghilterra e i calvinisti scozzesi. Il parlamento decise di non finanziare nulla, il che infastidì profondamente il sovrano che, rimproverato dall'opposizione, decise di chiudere il parlamento.

Il conflitto armato inizia nell'anno 1642 e dove la parte dei realisti sconfisse l'esercito del parlamento, che era rappresentato dai puritani. Ci furono diversi anni di brutale lotta, tanto che alla fine l'esercito del re fu completamente sconfitto nel 1651.

Oliver Cromwell, un militare e politico inglese, membro del parlamento assume il potere e viene proclamato protettore dell'Inghilterra e assume il potere fino al giorno della sua morte. Durante il suo governo la pace era sempre presente, c'era molta tolleranza religiosa, dove prevaleva la libertà di religione. Tuttavia, questa rivoluzione termina quando il regno viene riconquistato dal lignaggio degli Stuart.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020