rimprovero

Il rimprovero è quando qualcuno recrimina qualcosa a un'altra persona. Il rimprovero si verifica normalmente in relazione a un determinato comportamento. L' atto di rimprovero suppone, in poche parole, una critica a un'altra persona. È un reclamo, un reclamo fondato, in cui viene segnalata l'insoddisfazione per i fatti censurabili a cui è indirizzata.

Partendo dall'idea generale che un biasimo sia una forma di critica, è possibile rimproverare qualcosa in diversi modi. Lamentarsi sarebbe il mezzo più comune (se un consumatore contatta un'azienda per informarlo del proprio disagio dovuto a un servizio scadente, per qualche motivo esprimerà il proprio disaccordo).

rimprovero

Nel caso in cui rimproveriamo un'altra persona, la rimproveriamo anche perché disapproviamo ciò che stanno facendo (il caso tipico sarebbe sgridare un bambino a cui viene rimproverato il loro comportamento per correggerlo). Una variante del rimprovero sarebbe il rimprovero, che diventa una sorta di sanzione verbale e, alla fine, è un rimprovero.

Sebbene sia importante praticare la tolleranza, cerca di capire che l'altra persona non è uguale a noi e quindi, non possiamo pretendere che pensi o si comporti come noi se fossimo al suo posto, la cosa più normale è che il rimprovero è parte di una relazione, che si tratti di amicizia o di coppia. Quando le differenze dell'altro toccano un punto di vulnerabilità nel nostro schema, questo genera profondo fastidio, frustrazione ed è per questo che lo rimproveriamo per il suo atteggiamento.

Il rimprovero è buono, se dopo quello sei disposto ad ascoltare e dialogare con la persona che riceve la riprovazione, a provare a non accendere di nuovo ciò che ha motivato il reclamo, o capire che chiunque abbia fatto tanta rabbia al rimprovero, ne ha avuto un po ' motivo valido o semplicemente fatto senza rendersene conto.

Le relazioni sociali sono difficili, specialmente quando c'è coesistenza, come nel caso delle coppie, coloro che condividono un posto di lavoro o studiano, tra vicini, ecc., E il rimprovero di tanto in tanto, in una di queste aree è molto comune, sano e normale.

L'auto-rimprovero può avere un'altra variante: la confessione dei nostri fallimenti. Nella confessione religiosa, colui che espone i propri peccati o colpe al confessore, presenta un biasimo su se stesso con l'intenzione di essere perdonato e di ripulire il suo cattivo comportamento.

Come puoi vedere, l'azione del rimprovero ha diverse funzioni nella comunicazione: come critico, come elemento correttivo, come dialogo interno di natura terapeutica o per sollievo spirituale.

Raccomandato

calcolatrice
2020
Convivencia
2020
cubismo
2020