Ricerca sul campo

La ricerca sul campo viene presentata attraverso la manipolazione di una variabile esterna non verificata, in condizioni rigorosamente controllate, al fine di descrivere in che modo o per cosa provoca una determinata situazione o evento. Potremmo definirlo dicendo che è il processo che, usando il metodo scientifico, ci consente di ottenere nuove conoscenze nel campo della realtà sociale . (Ricerca pura) o studiare una situazione per diagnosticare bisogni e problemi al fine di applicare le conoscenze a scopi pratici (ricerca applicata).

Ricerca sul campo

Tutte le buone ricerche sul campo iniziano con l'uso di fonti storiche sul luogo che cerchiamo di indagare. Prima di iniziare il tuo lavoro faccia a faccia, devi dedicare circa 3-4 settimane per conoscere lo sviluppo storico del luogo (Fife, 2005).

Questo può essere fatto in aggiunta alla ricerca scientifica, come la raccolta di campioni d' acqua da un luogo contaminato. O uno zoologo che ha bisogno di studiare l'ambiente in cui vive una certa specie che ha prodotto una mutazione.

Esistono due tipi in base allo scopo del processo. E queste sono ricerche sul campo:

  • Incentrato sulla verifica delle ipotesi. Questo caso è quando il ricercatore incontra il contesto dell'oggetto di studio, al fine di stabilire relazioni che possono esistere tra le varie variabili. Per trovare una spiegazione del comportamento del fenomeno studiato
  • Exploratory, ovvero quando il ricercatore si reca direttamente nel campo in cui il fenomeno viene sviluppato o prodotto per attuare un approccio esplorativo. Con esso cerca di descrivere e spiegare le caratteristiche e gli elementi che ha visto. E in questo modo, identifica alcuni schemi che ti consentono di fare previsioni sul comportamento dell'oggetto di studio.

Il metodo utilizzato è ciò che dà validità e affidabilità alla ricerca. La ricerca ha una varietà di approcci: teorici, pratici, applicati, ecc. E una delle indagini più originali è l'indagine sul campo. Consiste nello studio di una situazione nel luogo reale in cui si svolgono i fatti indagati. Lo scienziato che svolge questo tipo di ricerca può appartenere alle scienze umane (antropologia, archeologia, etnografia ...) o alle scienze naturali (zoologia, botanica, meteorologia ...).

Questo metodo è anche ampiamente usato nelle scienze sociali. In effetti, si ritiene che il vero paradigma della ricerca sul campo sia stato condotto da Bronislaw Malinowski (1884-1942) nelle Isole Trobiand, in Papua Nuova Guinea, all'inizio del XX secolo. Lì visse per anni con gli indigeni per conoscere la loro cultura, lingua, tradizioni, ecc.

Raccomandato

cacciatore
2020
architettura
2020
Sumersión
2020