requiem

Requiem è il nome dato alla massa cattolica che si svolge per chiedere l' anima di una persona che è morta. Questa cerimonia viene generalmente eseguita prima di un funerale e in atti successivi per ricordare l'individuo deceduto. Il concetto di requiem viene anche usato per nominare il brano musicale che accompagna il testo liturgico della cerimonia in questione. Sebbene la loro interpretazione sia rara oggi, un gran numero di composizioni sono chiamate requiem.

requiem

In latino il testo della messa per i defunti era inizialmente riservato al canto gregoriano, successivamente fu trattato da alcuni compositori polifonici del XVI secolo come Roland de Lassus e Luis de Victoria, ma nel XIX secolo attirò l'attenzione di compositori come Berlioz ., Schumann, Liszt, Verdi, Fauré che usano il modulo per i concerti piuttosto che per la chiesa, seguendo l'esempio di Mozart, il cui Requiem (1791) è il punto di partenza per una specie di grande cantata o messa di concerto al che alternano arie e cori, supportati da una vigorosa orchestra.

Le Messe Requiem sopprimono Gloria e Credo e iniziano con Introit, quindi un verso di salmo, seguito da Kyrie e Gradual, Absolution e dalla sequenza di Dies irae; segue l'Offertorio (Domine Jesus Christ, Sanctus e Benedictus), Agnus Dei e infine la Comunione (Lux aeterna) ma ci possono essere varianti di questa struttura come nel Requiem di guerra le cui parti sono: Requiem aeternam, Dies irae, Offertorium, Sanctus, Agnus dei, Free Me, con le poesie di Owen intervallate.

Il Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart è uno dei più noti. L'ultima composizione del musicista austriaco, che lasciò incompleta e fu completata dal suo studente Franz Xaver Süssmayr secondo le sue istruzioni. Questo requiem è stato presentato in anteprima alla messa celebrata dopo la morte di Mozart.

Robert Schumann, Antonio Salieri, Giuseppe Verdi, Johannes Brahms, Andrew Lloyd Webber e Igor Stravinski sono altri compositori che hanno creato requisiti, spesso con l'intenzione di esibirli ai funerali dei loro cari per onorare la loro memoria.

Altri compositori creano opere corali per commemorare il defunto con diversi testi, come il Requiem tedesco di Brahms (invece del latino), dal 1866 al 1869, con testi biblici, o Requiem di Delius (1914-16), con un testo « . Pagan 'di Nietzsche, compilato dal compositore, e Britten War Requiem, 1961, che alterna i testi latini della Missa pro Defunctis con le poesie di Wilfred Owen, morì nel 1918 poco prima dell'armistizio che pose fine alla prima guerra mondiale.

Raccomandato

antropico
2020
continente
2020
amusia
2020