Recite

Si chiama recitare l' atto di, ad alta voce, vocalizzare un discorso o una preghiera . Allo stesso modo, è così che la serie di versi o frammenti di un testo, precedentemente memorizzati, viene chiamata ad alta voce. È comune recitare tutti i tipi di testi; dai libri agli scritti del più rigoroso rigore scientifico. Tuttavia, è molto più comune che il termine sia legato alla declamazione di un'opera poetica, dal momento che è uno in cui il narratore aggiunge una serie di ornamenti al suo atteggiamento e alla sua voce, per migliorare la bellezza dei versi che rilascia.

Recite

In generale, quando viene recitato qualsiasi testo, l'atteggiamento e la postura mantenuti durante il discorso dipenderanno dal contesto . In alcune dinamiche è necessario che la persona che dirige l'atto (chiamato "oratore") sia in piedi, in modo che sia in grado di muoversi intorno al palco o palcoscenico in cui si trova, permettendogli di entrare in empatia molto meglio con il pubblico; in altri possono sedere, spiegando i punti che corrispondono a loro. Inoltre, anche il tipo di testo che reciterai diventa importante; tuttavia, recitare un certo testo richiederà sempre una piccola dose di teatralità.

È importante ricordare che, a causa della somiglianza del concetto, è facile confondere la recita con la citazione, sebbene quest'ultima sia solo una frase presa da un libro. Quando si procede alla recitazione di una poesia, è importante che l'oratore si occupi dell'estetica della sua presentazione : dalle sfumature della sua voce, ai vari gesti che eseguono. Questi elementi sono in grado di trasmettere al pubblico varie emozioni, oltre a fornire l'ambiente corretto richiesto dal frammento.

Raccomandato

bioma
2020
tossicologia
2020
Nabo
2020