qualificazione

Il termine si riferisce all'effetto e all'azione delle qualifiche . Qualificare significa valutare il modo in cui una cosa o una persona per svolgere un'attività e sulla base di essa determina le qualità, le capacità e le attitudini da utilizzare in una specifica attività, stimandone o valutandone le prestazioni.

qualificazione

La valutazione è data da un apprezzamento o una stima nel modo di fare le cose. Per molti la qualifica è data in modo soggettivo . Tuttavia, ci sono casi in cui la valutazione è data in modo obiettivo, ovvero seguendo schemi o regole di ponderazione.

Quest'ultimo può essere apprezzato nel grado o nel livello scolastico, che valuta e classifica il rendimento scolastico dello studente, dove sono governati confermando che ciò che è stato precedentemente spiegato e spiegato è stato effettivamente ricevuto dall'individuo in questione. In questo modo, in molte occasioni la qualificazione soggettiva viene lasciata da parte, tenendo conto solo dell'obiettivo, in casi come la matematica e la chimica, dove vengono eseguiti esercizi, che sono precisi e chi sarà qualificato deve obbedire a ciò gli è stato spiegato.

Sul posto di lavoro, viene gestito anche l'uso di ciò che rappresenta la qualifica, offrendo pesi ai lavoratori su una scala maggiore o minore, in base alle loro prestazioni durante il periodo in cui è stata valutata. A questo proposito, il famoso professore, statista, economista e intellettuale americano dell'Università di Chicago, Milton Friedman, ha affermato che "la qualifica non appartiene all'uomo, ma al lavoro ". Per mezzo di quella piccola frase, propone un concetto rivoluzionario di vedere le cose, innovativo e poco accettato da molti.

Friedman ha proposto, con quanto detto, che una persona non dovrebbe essere qualificata per il suo tempo di addestramento, ma per la sua competenza tecnica, la sua posizione su una scala di prestigio o responsabilità nella produzione.

Sebbene esistano diverse correnti che cercano di definire la qualifica sul posto di lavoro, la realtà è che tale qualifica è soggettiva e deve rispondere a un impegno etico e in risposta agli accordi o alleanze che sono stati stabiliti tra il dipendente e il datore di lavoro.

Infine, la valutazione può essere applicata in diversi modi e in momenti o situazioni diversi nella vita di tutti i giorni. Ecco perché, qualificare una cosa o una persona, significa semplicemente definirla in qualche modo.

Raccomandato

riproduzione
2020
viscosità
2020
911 emergenze
2020