Quadro teorico

Il quadro teorico è un termine legato alla scienza e alla ricerca. Si riferisce a una serie di principi, idee, leggi, metodologie, dati e fattori che determinano una realtà specifica ; Dal momento che, quando c'è qualcosa di concreto e pratico, è perché in precedenza esiste una spiegazione teorica che lo supporta. Quando inizia un'indagine, più che osservare semplicemente i fatti, è necessario che l'investigatore abbia una metodologia, alcuni sfondo e giustificazione. In breve, è necessaria una guida all'azione.

Quadro teorico

Caratteristiche di un quadro teorico

Una volta determinato ciò che deve essere investigato e formulate le domande che guidano l'indagine, il passo successivo è quello di rivedere le fonti documentarie relative all'argomento, al fine di estrarre tutte le informazioni di interesse per la costruzione di un quadro teorico collegato all'argomento da indagare.

Con questo in mente, è importante conoscere le caratteristiche del quadro teorico, che sono le seguenti:

  • È necessario estendere la descrizione e l'analisi del problema.
  • Discutere le ipotesi in modo tale da rispondere alle domande poste.
  • Guida il ricercatore verso l'organizzazione dei dati, nonché i fatti più significativi, per la descrizione delle relazioni di un problema con teorie già esistenti.

Qual è il ruolo di un quadro teorico

Oltre a quelli sopra menzionati, il quadro teorico svolge una serie di funzioni che sono:

  • Chiarire i termini : è una funzione molto importante nel quadro teorico della ricerca, si tratta di stabilire un glossario dei termini più significativi e pertinenti dello studio da svolgere. In questa sezione è anche possibile chiarire da quale punto il ricercatore affronta l'argomento e la teoria sul problema posto.
  • Raggruppamento delle diverse parti dell'indagine : questa funzione del quadro teorico consiste nel fornire un'unità nell'indagine, standardizzare l'uso del linguaggio e unire i criteri delle fonti utilizzate.
  • Mostra lo sfondo : il quadro teorico attraverso questa funzione indica che dovrebbe essere effettuata una revisione della bibliografia e quindi scoprire teorie e studi già condotti sull'argomento in questione. Con questa recensione, l' autore della ricerca analizza come e perché eseguire lo studio dell'obiettivo e fornisce dati sufficienti per evitare errori che potrebbero essere stati commessi nella vecchia ricerca.
  • Determina la ricerca : avendo un quadro di riferimento, il ricercatore non si discosta dall'argomento, né raccoglie punti di vista contraddittori. È una funzione del quadro teorico di un'indagine, che aiuta a evitare argomenti che non sono scientificamente importanti o che sono già sufficientemente studiati. Consentire alla ricerca di concentrarsi su un pensiero specifico e chiarire la novità della proposta.
  • Promuovere la metodologia : anticipando come verrà affrontata la ricerca, si ottengono indizi su come verrà condotto lo studio e su quale metodologia verrà utilizzata per dimostrare l'ipotesi che è nascosta nello studio.
  • Guida all'apprezzamento del risultato : a partire dal quadro teorico, vengono raccolti i dati che verranno confrontati con i risultati dello studio. I termini, la teoria e i concetti proposti da essa devono essere utilizzati e verificati nel corso dell'indagine.
  • Il quadro teorico supporta la validità e l'affidabilità dello studio : quando la ricerca parte dallo studio di teorie e concetti precedenti, questo aiuta a discutere l'argomento e consente ai lettori di fidarsi che i risultati riflessi siano veri.
  • Emerge una nuova ricerca : il quadro teorico consente di riprodurre lo studio poiché più affidabile è la base teorica, maggiori sono le possibilità che lo studio possa essere replicato in altre circostanze.
  • Scoprono le relazioni tra le variabili : durante l'indagine è possibile che emergano relazioni tra le diverse variabili che ne fanno parte. Il quadro teorico consente di intravedere chiaramente queste relazioni, anche il ricercatore può rilevare nuovi elementi di studio.
  • Data Organizer : è responsabile dell'organizzazione delle informazioni contenute nell'argomento esaminato.

Tipi di quadro teorico

Quadro teorico referenziale

Quadro teorico

Questo quadro teorico include un'analisi o una revisione di altri lavori di ricerca, sullo stesso argomento o problema di studio precedentemente studiato. Secondo la natura della ricerca, il quadro referenziale può essere formato da aspetti teorici, legali, concettuali e oggetti della ricerca.

Quadro teorico concettuale

In questo tipo di quadro teorico consiste nell'elaborazione del problema in modo concettuale. In esso vengono definite le variabili contemplate nel problema, i termini chiave e gli oggetti di ricerca vengono utilizzati più frequentemente. Le indagini sono condotte dall'autore secondo i suoi criteri, le proposte di altri ricercatori e la teoria su cui ha basato la ricerca.

Quadro giuridico teorico

Contiene una raccolta di tutte le norme legali correlate all'argomento principale dell'indagine. Questo quadro è della massima importanza per essere chiari su tutti gli argomenti necessari per la facilità del progetto. Può essere stabilito dalle regole di un'istituzione, a quelle di un paese, questo dipende da chi è rivolto il progetto.

Quadro storico

È un'indagine scientifica il cui scopo è quello di descrivere una revisione della storia che permetta di identificare il suo contesto. In questo senso, è una narrazione descrittiva di come il problema della ricerca è emerso, evoluto e acuito. In questo quadro, è necessario effettuare la delimitazione degli eventi passati, nonché le fasi attraverso le quali l'oggetto oggetto di studio è passato, fino a raggiungere lo stato in cui si trova al momento dell'indagine.

Come viene elaborato un quadro teorico

Quando si sviluppa il quadro teorico di un'indagine, è necessario svolgere attività di esplorazione, nonché la selezione di elementi e concetti, al fine di organizzare i fatti o i fenomeni relativi all'argomento che verrà studiato. Inizialmente, dovrebbe essere fatta una revisione di tutta la letteratura, la ricerca esistente, i concetti, i rapporti e le definizioni che supportano il problema.

Nella costruzione di un quadro teorico, il ricercatore deve soddisfare almeno tre requisiti essenziali, che sono:

  • Avere la disposizione di familiarizzare con il linguaggio teorico, nel caso di non conoscerlo.
  • Il ricercatore deve sviluppare una capacità di astrarre o concentrarsi.
  • In una quantità di contenuti con livelli di complessità molto vari.
  • Preparati a costruire argomenti attraverso l'interpretazione della tua ricerca e secondo i termini stabiliti dalla teoria.

Parti di un quadro teorico

Le parti o gli elementi del quadro teorico sono i seguenti:

Background di ricerca

Questi sono gli studi precedenti relativi al problema posto, ovvero ricerche condotte in precedenza e che presentano alcune relazioni con l'obiettivo dello studio. È importante evitare di confondere i precedenti della ricerca con la storia dell'oggetto di studio in questione.

A questo punto, dovrebbero essere indicati gli autori e l'anno in cui sono stati condotti gli studi, oltre agli obiettivi e ai principali risultati dello stesso, rendendolo una delle parti più importanti della struttura del quadro teorico.

Sebbene gli antecedenti siano elementi teorici, possono precedere gli obiettivi, poiché la loro ricerca è una delle prime attività svolte dall'autore, che consentirà di definire e definire l'oggetto di studio e quindi gli obiettivi della ricerca.

Le basi teoriche

sono un insieme di concetti e proposizioni che costituiscono un determinato punto di vista o approccio, finalizzato a spiegare il fenomeno o il problema posto. Questa sezione può essere divisa in base agli argomenti che compongono l'argomento o alle variabili che verranno analizzate.

Basi legali

Sono costituiti da un gruppo di documenti di natura giuridica che servono da testimonianza referenziale e supporto alle indagini svolte.

variabili

sono caratteristiche che possono essere misurate e analizzate attraverso l'operazionalizzazione. Questo metodo consiste nel scomporre le variabili che compongono il problema della ricerca, a partire dal più generale al più specifico. Queste variabili possono essere suddivise, in base alla loro complessità, in: indici, pedici, dimensioni, aree, aspetti e indicatori.

Standard APA per un quadro teorico

Gli standard APA sono uno degli stili più usati per rappresentare e organizzare le informazioni nelle scienze sociali. Questi sono pubblicati in manuali, in cui è indicato il modo in cui un articolo o una ricerca scientifica dovrebbero essere presentati.

La citazione APA è un insieme di standard stabiliti dall'American Psychological Association, che spiega come dovrebbero essere documentate le risorse utilizzate nei documenti di ricerca.

Esempio di un quadro teorico

Il modo migliore per vedere gli esempi di un quadro teorico è studiare il lavoro di ricerca disponibile online, ovvero studiare il quadro teorico, basato su autori famosi, è il modo migliore per apprezzare tutti gli elementi sopra menzionati. .

Ad esempio, l'Università del Cile (rinomata casa di studio nel continente) ci ha fornito una delle sue tesi più importanti e il cui quadro teorico è strutturato in modo tale che i suoi elementi componenti possano essere apprezzati. Di seguito, puoi vedere il formato scaricabile di questa tesi che è stata preparata da Sofía Olguín e María Fernanda Zamorano nel 2011.

Raccomandato

romanticismo
2020
Lesa Humanity
2020
introspezione
2020