protesi

La protesi è definita come un elemento che si adatta al corpo con l'obiettivo di sostituire una struttura mancante o che in sua assenza non funziona correttamente. Di solito è un dispositivo che viene posizionato utilizzando una serie di procedure chirurgiche. L'origine dell'uso delle protesi negli esseri umani risale all'antichità, poiché per secoli l' uomo ha cercato di sostituire le strutture mancanti con vari scopi, sia funzionali che estetici.

È importante chiarire che quei dispositivi esterni che aiutano a scaricare peso o forniscono supporto meccanico come bastoni, stampelle o deambulatori non sono considerati protesi, poiché costituiscono un particolare gruppo di elementi che vengono chiamati plantari.

protesi

In poche parole, si può dire che una protesi è un elemento artificiale integrato nel corpo con l'obiettivo di sostituire un organo o un arto che, per qualche motivo, manca o che in sua assenza ha smesso di funzionare correttamente a causa di alcuni ragione . L'obiettivo della protesi è che svolge una funzione molto simile a quella sviluppata in precedenza, o che fallisce ciò che è assente.

L'esempio seguente può spiegare meglio cosa può significare una protesi, se una persona che attraversa la strada viene colpita da un veicolo, può essere necessario amputare alcuni dei suoi arti, che si tratti di una gamba, di un braccio ecc. Dopo le cure necessarie e il processo di riabilitazione, la persona interessata dovrebbe iniziare a utilizzare una protesi al posto dell'arto che è stato rimosso, in modo che possano svolgere le loro attività nel modo più normale possibile.

Le protesi possono sostituire una grande varietà di strutture, a seconda di quali sono diversi tipi di questi dispositivi:

Una delle protesi più popolari è quella dentale, che consiste nella sostituzione dei denti mancanti con protesi che vengono chiamate "ponti", nel caso in cui la persona abbia una totale assenza di denti, vengono realizzate protesi totali Sono rimovibili per facilitarne la pulizia.

Raccomandato

halon
2020
fitoplancton
2020
fotosintesi
2020