Pressione atmosferica

La pressione atmosferica si riferisce a un differenziale, una colonna immaginaria di aria il cui peso viene misurato in un determinato punto sulla superficie terrestre. Questa colonna esercita una pressione sul punto, lanciando un valore. Questa è sostanzialmente la pressione atmosferica. Il calcolo viene eseguito come segue: minore è il peso della colonna, minore è la pressione esercitata e viceversa. Tutto dipenderà dalla quantità e dalla concentrazione delle molecole.

Pressione atmosferica

Quando l'aria è molto fredda, l'atmosfera è stabile, presentando livelli stabili di pressione atmosferica, ma quando l'aria cambia drasticamente la sua temperatura, possono verificarsi improvvisi cambiamenti di pressione, che portano a cicloni e uragani che disturbano l'atmosfera. Ad esempio, ci sono correnti d'aria calda che raggiungono un'atmosfera stabile causando una miscela di temperatura, queste fanno diminuire la pressione creando instabilità, se ciò accade a bassa quota, al contrario, quando si verifica ad un'altitudine più elevata, instabilità dell'atmosfera sarà regolato da processi.

La pressione atmosferica viene misurata mediante uno strumento di misurazione chiamato barometro, il cui valore medio della pressione dell'atmosfera terrestre è 1013, 25 ectopascal o millibar a livello del mare, che viene misurato a una latitudine di 45 °.

La creazione del barometro è dovuta agli studi di Evangelista Torricelli, la dichiarazione di Torricelli dice alla lettera: "Se capita che l'altezza dell'argento vivente è meno in cima alla montagna che in basso, seguirà necessariamente quella gravità e pressione dell'aria sono l'unica causa di questa sospensione di argento vivente, e non l'orrore del vuoto, perché è vero che c'è molta più aria che a dispetto del piede della montagna che al suo vertice »

Raccomandato

riproduzione
2020
viscosità
2020
911 emergenze
2020