prefazione

La parola prefazione deriva dal latino "praefatĭo" significa "prologo o introduzione a un libro" o "parte della massa che precede immediatamente il canone", La prefazione si riferisce a una sezione o parte introduttiva di una manifestazione, in cui è dal prologo che si trova all'inizio di un libro o altro tipo di lavoro stampato e che generalmente funziona come una sorta di guida per il lettore .

prefazione

Prefazione in letteratura, è un pezzo introduttivo e introduttivo che si trova sulla prima pagina di un libro. Nella prefazione sono noti i punti utilizzati durante l' elaborazione del testo, il che corrisponde anche alla prevenzione di eventuali obiezioni o riserve, che corrispondono alle critiche già fatte alle precedenti edizioni o allo stato di avanzamento del lavoro e infine alla presentazione di idee o conoscenze sulla messaggio che l'autore desidera trasmettere con questo documento.

Uno dei prototipi sarebbe che se la scrittura solleva preoccupazioni sociali, il messaggio principale o più importante che può essere correlato all'organizzazione sociale, alla povertà, alla differenza nella distribuzione delle risorse, alla prostituzione, alla violenza, al consumo di droga e traffico di droga, tra gli altri .

La prefazione, d'altra parte, è generalmente breve quando è orientata e focalizzata sull'essere un'osservazione, e dura più a lungo quando include prolegomena, in cui è quella che è associata alle idee di introduzione o sfondo, le motivazioni sono la segnalazione o enfasi che viene scoperta in un soggetto verso un certo mezzo per soddisfare un bisogno.

Raccomandato

Prohibición
2020
reato
2020
termologia
2020