posta elettronica

La posta elettronica, nota anche come e-mail, è un servizio di rete che consente di inviare e ricevere messaggi con più destinatari o destinatari, situati in qualsiasi parte del mondo. Per utilizzare questo servizio è necessario uno dei programmi di posta elettronica offerti dalla rete. In un messaggio di posta elettronica, oltre al testo scritto, è possibile includere file come documenti, immagini, musica, file video, ecc. La facilità d'uso, la velocità e il basso costo della trasmissione delle informazioni hanno fatto sì che la maggior parte delle istituzioni e degli individui dispongano della posta elettronica come principale mezzo di comunicazione .

posta elettronica

In questo modo, è stato possibile passare dal primo posto dei media alla corrispondenza tradizionale, telefono e fax.

Che cos'è un'e-mail

Come accennato in precedenza, si tratta di una serie di messaggi elettronici che possono essere inviati e ricevuti praticamente istantaneamente attraverso i vari meccanismi Web (chiamare direttamente l'account e-mail), sia per lavoro, istruzione, commerciale o semplicemente personale. Non è difficile parlare di cosa sia un'e-mail, ma è necessario menzionare in modo particolare le sue origini e, ovviamente, la sua evoluzione, ricordando che, in passato, i messaggi venivano inviati tramite posta ordinaria. A questo punto, devi avere un'idea chiara che l' e-mail rappresenta l' evoluzione .

Ma prima di toccare un argomento esteso come l'origine dell'e-mail, è indispensabile chiarire che le e-mail non si basano solo sull'invio di messaggi o lettere virtuali, ma è anche possibile inviare e ricevere tutti i tipi di documenti e file digitali, ovviamente lo è, con un limite in base al suo peso e tipo. Le e-mail fungono anche da tipo di archiviazione dei file, inoltre è necessario un intermediario in grado di salvare quei messaggi (società di posta elettronica) in modo che gli utenti non debbano essere connessi contemporaneamente.

L'origine dell'email

Anche se molti pensano che tutto sia iniziato con l'arrivo di Internet, in realtà l'e-mail ha una data piuttosto vecchia. Nonostante il fatto che tutto fosse gestito dalla posta manuale, con l'uso della tecnologia è iniziata la necessità di comunicare più velocemente senza generare troppe spese o di fare uso di persone che avrebbero agito da intermediari nel processo (il postino, ad esempio) . Quindi, nel 1962, il Massachusetts Institute of Technology iniziò a inviare messaggi attraverso un computer, con la possibilità di salvare ogni file sul disco rigido del computer.

Nel 1965 la figura di Mail fu creata attraverso quello stesso computer, sebbene, naturalmente, gli scienziati stessero cercando il modo più fattibile per realizzare i loro desideri nel più breve tempo possibile e fornire al mondo qualcosa che cambierebbe totalmente il modo per vedere la tecnologia. Si parlava di prima e dopo, una nuova era per la tecnologia. Il primo messaggio inviato come e-mail (da un computer a un altro) è stato nel 1971 grazie alla rete ARPANET. Più tardi, una persona ha cambiato la visione della posta: Ray Tomlinson .

Ray era un programmatore che non solo riusciva a consegnare la prima e-mail al mondo, ma incorporava anche @ come metodo per separare il computer dell'utente e per identificare la società di posta elettronica con la quale l'utente era registrato. Quindi, nel 1977, le e-mail sono diventate un articolo standardizzato .

Evoluzione del servizio di posta

posta elettronica

Questo sistema ha rotto tutti gli schemi di comunicazione che erano noti nel 20 ° secolo, prima di tutto a causa dell'utilità che genera, perché sì, è abbastanza utile su molte scale, ma è anche a causa della sua espansione, che attualmente chiunque nel Il mondo (oltre l'80% della popolazione mondiale) ha un account e-mail non solo per comunicare, ma anche per tenersi aggiornati a livello educativo e lavorativo . All'inizio, solo alcuni messaggi potevano essere inviati e con limiti di parole. Le risorse erano scarse, ma per il momento era sufficiente, non era necessario altro.

Ma con il passare del tempo le cose stavano cambiando. Le e-mail sono cresciute al punto di aggiungere innumerevoli contatti o semplicemente di inviare l'e-mail senza dover pianificare il destinatario. L'estetica delle piattaforme è cambiata e continuano a cambiare, hanno implementato l'invio di altri file come video, audio, immagini e tutti i tipi di record, i testi sono inviati in formati perfetti e adattabili, ma soprattutto non è più essenziale avere un computer per inviare un'e-mail, poiché anche i dispositivi mobili svolgono questa funzione.

Funzionalità di un'e-mail

La funzione principale dell'e-mail è quella di inviare e ricevere messaggi o file senza dover lasciare un sito (come avveniva nei tempi antichi). Per parlare delle funzioni della posta, è necessario menzionare i protocolli d'uso di esso, ad esempio c'è il protocollo SMTP, il suo acronimo in inglese significa Simple Mail Transfer Protocol (Protocollo semplice di trasferimento della posta) che consente di trasmettere il messaggio dal server in uscita al destinatario. Il protocollo POP le cui abbreviazioni in inglese significano Post Office Protocol.

Questo protocollo è quello responsabile della ricezione e della memorizzazione dei messaggi dal tuo server. Infine, il sistema IMAP sta per Internet Message Access Protocol, dove è possibile accedere ai messaggi inviati e ricevuti, archiviarli in cartelle, scaricare l'intero messaggio o parzialmente . Possono anche essere sincronizzati in base all'utente che ha inviato la posta e inoltrarla a uno o più utenti delle diverse società di posta. Una volta spiegato questo, puoi parlare del suo funzionamento (in particolare).

Le e-mail trasmettono messaggi tra gli utenti di una rete, ecco perché è nella lista dei servizi più importanti in tutto il mondo, soprattutto a livello commerciale. Se hai la domanda su come creare un'e-mail, devi specificare l'account dell'utente e l'indirizzo del destinatario. Quando si invia l'e-mail, il messaggio viene inviato alla cassetta postale del provider, dopodiché viene archiviato e inoltrato alla cassetta postale del destinatario.

Viene automaticamente salvato lì in modo tale che, quando il destinatario lo richiede, il server te lo invia nel più breve tempo possibile. Se la stessa e-mail verrà inviata a più destinatari, non è necessario creare diversi fogli e-mail, è sufficiente creare un elenco di destinatari, ad esempio Ana.gonzá [e-mail protetta]; [e-mail protetta] ecc. Inoltre, nel messaggio da inviare, è possibile allegare file diversi indipendentemente dal tipo.

Esistono molte piattaforme e-mail che rappresentano molti privilegi o vantaggi per gli utenti, consentendo in tal modo, attraverso piattaforme diverse, di aprire e-mail, rispondere a messaggi (testi, fatture, offerte, contatti, ecc.), Salvarli sul computer, inviare copie, creare elenchi per la distribuzione e inoltrare messaggi. Per accedere a una qualsiasi delle piattaforme e-mail, devi accedere al login e -mail e iniziare a inviare e ricevere messaggi in qualsiasi momento.

Come creare un account e-mail

posta elettronica

La creazione di un'e-mail non è una cosa complicata, ma devi essere abbastanza chiaro che esistono diverse piattaforme e-mail. È sempre bene avere un account in ognuno, poiché le persone possono variare tra una piattaforma e l'altra, tutto dipende dal loro funzionamento, agilità, benefici e qualità. Per creare e-mail devi andare alla pagina e-mail che desideri, può essere e - mail Gmail o e -mail Outlook. In alto a destra nella pagina, appariranno due opzioni: Accedi, Registrati. Devi selezionare la seconda opzione.

Una volta completato questo passaggio, la pagina crea un reindirizzamento a un modulo in cui è necessario creare l'account, specificando nome utente e password. Con l'utente devi verificare che nessun'altra persona abbia lo stesso, quindi devi essere il più originale possibile. Per la password, è richiesto l'uso di lettere maiuscole, minuscole, punteggiatura, caratteri diversi e numeri pari. Questa password non può essere condivisa con nessun altro e deve essere memorizzata per accedere all'e-mail. Dopo aver completato questo passaggio, è necessario continuare con il profilo dell'utente.

Questo passaggio è meglio noto come la mia e-mail, è l'account o il profilo delle persone, il nome completo dell'utente, l'anno di nascita, l'età, il paese nativo o dove si trova attualmente, il codice postale e aggiungere una foto a profilo. Dopo che iniziano a raccogliere i contatti che si desidera aggiungere per l'invio di e-mail, anche se non è assolutamente necessario tenerli aggiunti alle piattaforme.

Le email più popolari

Nonostante ci siano diverse piattaforme di posta elettronica, gli utenti preferiranno sempre l'uno rispetto all'altro, ciò è dovuto alla qualità che offrono, alla facilità d'uso e al tempo di esperienza che hanno. I 5 più famosi sul web sono Gmail, Outlook, Yahoo, Aol e iCloud.

Nel caso di Gmail, si parla di una delle e-mail più importanti e importanti in tutto il mondo per molti anni. È il provider di posta elettronica per eccellenza e ha almeno un miliardo di utenti sul Web.

Outlook, precedentemente noto come e-mail di Hotmail, è uno degli strumenti di Microsoft per la composizione, l'invio e la ricezione di messaggi e file di ogni tipo . Ha opzioni di archiviazione avanzate, con la possibilità di recuperare quelle e-mail che sono state cancellate per errore. D'altra parte, c'è Yahoo, un'altra piattaforma di posta elettronica molto importante, sebbene sia anche uno strumento di ricerca sul web. Su questa piattaforma, è possibile eliminare i messaggi inutilizzabili dopo 90 giorni, ha 1 TB di spazio di archiviazione, un filtro antispam e oltre 350 milioni di utenti.

Aol è anche una delle piattaforme di posta elettronica più famose della rete, ha una capacità di archiviazione illimitata ed è conosciuta come America Online dal 1980. Verizon l'ha acquistato nel 2015 (insieme a Yahoo, tra l'altro) per ottimizzare le sue operazioni e trasformarle in due piattaforme di posta elettronica estremamente potenti.

Infine, c'è iCloud, una piattaforma unica per i dispositivi Apple . Questa azienda ha una serie di politiche di sicurezza piuttosto rigorose e non tutti possono accedere a questa piattaforma, poiché è essenziale disporre di un dispositivo da questa azienda.

iCloud è una delle poche piattaforme che ha, all'interno delle sue funzionalità, una risposta automatica alle e-mail o ai messaggi inviati attraverso di essa. I loro strumenti sono unici.

Raccomandato

sport
2020
alluminio
2020
sviluppo
2020