portata

Scope è il termine usato per indicare uno spazio che ha determinati limiti, siano essi reali o immaginari . Allo stesso modo, si può parlare delle attività che si svolgono in un'area specifica. In breve, è un perimetro. In generale, la parola è usata quando si discute di argomenti che riguardano determinati rami della scienza. Nel campo musicale, la scala delle note alte che si trovano in una melodia è chiamata scope o ambbitus; è comune essere in relazione con canzoni di tipo religioso. Nell'informatica, noto anche come ambito, è il nome con cui viene chiamata la relazione tra determinate azioni dell'applicazione e un nome o un comando.

portata

Questa parola è entrata per la prima volta in lingua spagnola intorno al 14 ° secolo. È un cultismo dell'antico latino "ambbitus", effetto verbale della parola "ambire", la cui traduzione spazia tra "passare da una parte all'altra" e "passare da una parte all'altra". L'uso della forma originale della parola è mantenuto solo nel concetto musicale di scopo . Qui viene spiegata l'esistenza di intervalli tra le note più alte e più basse di una melodia. A causa della particolarità in cui si verificano, lo studio delle gamme specifiche di queste note è diretto, principalmente, verso i cosiddetti canti semplici o ecclesiastici. Questi tendono ad avere ambiti piuttosto piccoli, quelli con altre due note in aggiunta all'ottavo e perfetto oltre ad essere perfetto quando è più vecchio.

L'ambito, d'altra parte, è in grado di determinare le variabili in base alle quali un programma può essere diretto, usando una singola parola chiave o nome; settore in cui, si deve notare, sono combinati sia i diversi tipi di variabili, sia i blocchi in cui devono funzionare.

Raccomandato

mente
2020
abisso
2020
perturbazione
2020