popolazione

Il termine popolazione deriva dal latino "populatĭo, -ōnis" che significa "azione ed effetto del popolamento". La popolazione è un insieme di individui che vivono in un luogo preciso. In termini sociologici e biologici, la popolazione è vista come un gruppo di elementi, siano essi persone o organismi di una determinata specie, che coesistono in uno spazio geografico. Nel campo statistico, da parte sua, il concetto di popolazione è costituito da alcuni elementi come l'individuo, le statistiche, il campione e i parametri della popolazione. Da parte sua, la scienza responsabile dello studio si chiama demografia ed è caratterizzata dal farlo da una prospettiva statistica.

popolazione

Qual è la popolazione

Il termine abitanti si riferisce a un gruppo di elementi (viventi o meno) che occupano un posto nello spazio . In molte occasioni la definizione di popolazione è associata a un gruppo di abitazioni, qualcosa di simile alla parola "località" in cui il numero di abitanti è determinato attraverso censimenti.

Attualmente gli abitanti del pianeta sono 7300 milioni di persone (questo secondo il censimento che è stato effettuato nel 2018), i paesi con il maggior numero di abitanti sono: Cina (la popolazione della Cina è 1415 milioni di abitanti e rappresenta un quinto del totale mondiale), India (1.354 milioni di persone), Stati Uniti (con circa 326 milioni di abitanti), Indonesia (266 milioni), Brasile (210 milioni di abitanti), Pakistan (200 milioni di persone), Nigeria (205 milioni) e Bangladesh (166 milioni.)

Da parte sua, il Messico è il secondo paese dell'America Latina con il maggior numero di abitanti e il primo tra quelli di lingua spagnola. Questo è uno dei paesi con la più alta crescita della popolazione durante il 20 ° secolo in termini di numero di persone. La popolazione del Messico supera attualmente 124 milioni di persone con un tasso di crescita attuale che oscilla tra l'1, 5 e l'1, 6%.

L'evoluzione, la crescita o la diminuzione della popolazione non è governata solo dall'equilibrio tra nascite e morti, ma anche dall'equilibrio migratorio, cioè dal contrasto tra immigrazione ed emigrazione ; sovrapposizione intergenerazionale e aspettativa di vita.

Cos'è la densità di popolazione

Densità di popolazione è il termine che descrive il numero totale di persone o elementi diviso per il km² dell'area occupata da questi individui. Attualmente, i paesi con la più alta densità di popolazione sono i cosiddetti microstati, come Singapore, Monaco, il Vaticano e Malta, mentre i paesi più grandi con la più alta densità sono il Bangladesh (Asia).

La densità di popolazione è espressa in termini relativi (individui per km²), per questo motivo viene utilizzata per eseguire analisi tra i dati demografici di tutti i paesi o regioni del mondo. Questo concetto ha poche inferenze, sia economiche, politiche e culturali, poiché ci sono paesi con una bassa densità di popolazione, ma che possono essere sia ricchi che poveri, così come ci sono stati con alta densità che possono essere poveri e ricchi allo stesso modo . Tuttavia, va notato che questo elemento è utile per i governi, soprattutto quando si pianificano aree come l'istruzione, l'amministrazione, la politica, le tasse, la salute, tra gli altri.

Qual è la popolazione e il campione

Elementi di una popolazione

Riguarda quei singoli componenti che compongono la popolazione. Nel campo statistico, qualsiasi raggruppamento completo, sia esso animale, cosa o persone, ovvero il totale dei fattori considerati, è considerato come popolazione. Gli elementi che lo compongono sono i seguenti:

tipo

Tutti gli esseri viventi indipendentemente dalla complessità biologica dei loro sistemi, sono considerati individui, ha la capacità di svolgere funzioni vitali, come interagire, riprodursi o nutrirsi. Gli individui di ogni specie hanno caratteri differenziali che consentono loro di essere distinti da altre specie, come un cane, un gatto, un'iguana o un pollo. Tuttavia, è importante chiarire che all'interno delle statistiche, un individuo è considerato qualsiasi cosa esista, indipendentemente dal fatto che sia vivo o no, che si tratti di una casa, un'auto e persino cose astratte come i sensi, il voto, il temperatura ecc.

popolazione

popolazione

È il gruppo di elementi della stessa specie, che si trovano all'interno della stessa area geografica in un determinato momento. Sebbene sia comunemente correlato alle persone, può essere costituito da qualsiasi tipo di componente.

Alcuni esempi di popolazione possono essere gli abitanti di uno stato, così come le automobili che sono state fabbricate in una fabbrica durante un certo periodo di tempo.

Questo può essere classificato in due tipi a seconda delle sue dimensioni:

Popolazione infinita

È quando il numero di individui che lo compongono è infinito o, in mancanza, la quantità è così grande che viene considerata tale. Un esempio può essere il numero di organismi viventi che esistono nel mare, che, pur avendo un limite, il loro numero è così grande che è considerato infinito.

Popolazione finita

Come indica il nome, il numero di elementi è limitato, ad esempio il numero di agenti di polizia in una stazione di polizia.

campione

È qualsiasi frammento di una località. Se gli elementi che compongono il campione sono stati selezionati in modo casuale e con le stesse possibilità, verrà definito come un semplice campione casuale. Va notato che i campioni rappresentativi sono solitamente utilizzati nelle statistiche, questo perché ci sono vari fattori che condizionano la capacità di lavorare con tutti gli elementi della metropoli. La procedura utilizzata per selezionare questo tipo di campioni è nota come campionamento.

parametro

Questo agente è un indicatore che rappresenta gli abitanti ed è selezionato per ulteriori studi.

statistica

È il fattore che descrive il campione, può essere utilizzato per eseguire calcoli del parametro di popolazione corrispondente. Questa scienza è responsabile della raccolta e dell'ordine dei dati per poi effettuare analisi e infine interpretarle.

Le piramidi della popolazione

popolazione

È un grafico in cui la distribuzione della popolazione è rappresentata in base alla fascia di età e al sesso delle persone. È semplicemente un istogramma a doppia frequenza, sul lato sinistro è la città femminile, mentre sulla destra la città maschile.

Piramide della popolazione stazionaria

La piramide stazionaria o stagnante ha una forma a bulbo ed è caratterizzata dalla base e dal centro della stessa dimensione, il che indica che non vi è alcun aumento in nessuno dei suoi livelli o nelle sue gamme di apprezzamento, cioè che il tasso di natalità e La mortalità rimane con la longevità dei suoi abitanti. In esso puoi vedere l' equilibrio tra i gruppi di età, generalmente questa piramide è legata ai paesi in via di sviluppo. È caratteristico delle popolazioni che non hanno sequenze nelle transizioni demografiche.

Piramide progressiva della popolazione

È uno che ha una forma di pagoda, la sua base è rappresentata più ampia con una salita decrescente, cioè la sua vetta è più stretta, rappresentando così la città più giovane in crescita con un alto tasso di natalità, si legge come informazioni sul futuro della rapida espansione o della crescita demografica, fornendo così il modello tipico di un paese nel processo di sviluppo costante o sottosviluppato, dove ci sono alti tassi di natalità, ma con basse aspettative di vita, dal momento che il tasso di mortalità è alto. Di solito sono paesi giovani, motivo per cui hanno una crescita elevata.

Piramide della popolazione regressiva

È un tipo di piramide della popolazione che rappresenta principalmente i paesi sviluppati e in quelli in cui il maggior numero di abitanti è rappresentato da adulti-anziani (paesi anziani), per motivi diversi, come l'esodo di massa dei giovani, l'elevata mortalità nei giovani, tra gli altri. Si caratterizza per il fatto che ai livelli più alti è più ampio e la sua base è stretta, in conseguenza di bassi tassi di natalità e alti livelli di invecchiamento costante nella popolazione, motivo per cui la loro speranza per il futuro sta diminuendo, con crescita nulla o negativa. .

Demografia: studi sulla popolazione

È la scienza che si occupa di studiare statisticamente la popolazione umana, tra cui possiamo menzionare quelli che determinano la conservazione, la formazione e la scomparsa della popolazione, come la mortalità, la mobilità e la fertilità.

La demografia studia l'uomo nella totalità degli elementi della sua realtà, cioè come membro di un gruppo di cui fa parte solo perché è nato e al quale cessa di appartenere quando muore.

Alcuni degli studi demografici degli ultimi anni hanno dimostrato che il Brasile ha incorporato 2, 7 milioni di persone nella città totale del mondo, un dato fornito dal World Center for Demographic Reference. Il Brasile è il quinto paese più popoloso del mondo, il secondo in America e il primo in lingua spagnola, seguito dal Messico.

L'America è il terzo continente con il più alto numero di persone, con un contributo di 1.007 milioni, superato dall'Africa e dall'Asia con 1.275 e 4.550 milioni di abitanti rispettivamente.

Raccomandato

Battisti
2020
oligarchia
2020
locanda
2020