polietilene

È un membro dell'importante famiglia di resine poliolefiniche . È la plastica più utilizzata al mondo, trasformandosi in prodotti che vanno dalla confezione trasparente per alimenti e alle borse della spesa alle bottiglie di detersivo e ai serbatoi di carburante per auto. Può anche essere tagliato o filato in fibre sintetiche o modificato per assumere le proprietà elastiche di una gomma .

polietilene

L'etilene (C2H4) è un idrocarburo gassoso prodotto comunemente da cracking dell'etano, che a sua volta è un componente importante del gas naturale o può essere distillato dal petrolio. Le molecole di etilene sono essenzialmente composte da due unità di metilene (CH2) collegate tra loro da un doppio legame tra atomi di carbonio, una struttura rappresentata dalla formula CH2 = CH2. Sotto l'influenza dei catalizzatori di polimerizzazione, il doppio legame può rompersi e il legame singolo extra risultante viene utilizzato per legarsi a un atomo di carbonio su un'altra molecola di etilene. Pertanto, trasformato nell'unità ripetitiva di una grande molecola polimerica (unità multipla), l'etilene ha la seguente struttura chimica:

Struttura molecolare

Questa semplice struttura, ripetuta migliaia di volte in una singola molecola, è la chiave delle proprietà del polietilene . Le molecole lunghe a forma di catena, in cui gli atomi di idrogeno sono collegati a una spina dorsale in carbonio, possono essere prodotte in modo lineare o ramificato. Le versioni ramificate sono note come polietilene a bassa densità (LDPE) o polietilene lineare a bassa densità (LLDPE); Le versioni lineari sono note come polietilene ad alta densità (HDPE) e polietilene ad alto peso molecolare (UHMWPE).

La composizione di base del polietilene può essere modificata mediante l'inclusione di altri elementi o gruppi chimici, come nel caso del polietilene clorurato e clorosolfonato. Inoltre, l'etilene può essere copolimerizzato con altri monomeri come acetato di vinile o propilene per produrre una serie di copolimeri di etilene. Tutte queste varianti sono descritte di seguito.

storia

Il polietilene a bassa densità è stato prodotto per la prima volta nel 1933 in Inghilterra da Imperial Chemical Industries Ltd. (ICI) durante gli studi sugli effetti di pressioni estremamente elevate sulla polimerizzazione del polietilene. L'ICI ottenne un brevetto sul suo processo nel 1937 e la produzione commerciale iniziò nel 1939. Fu usato per la prima volta durante la seconda guerra mondiale come isolante per cavi radar.

Raccomandato

Paleontología
2020
alpinismo
2020
l'outsourcing
2020