plasmidi

Nel campo della biologia, i frammenti di DNA, generalmente circolari e a doppia elica, che si trovano nel citoplasma dei batteri sono noti come plasmidi. Le sue dimensioni possono variare tra 3 e 10 Kb e un singolo batterio può presentare da una a più di 100 copie di un singolo plasmide.

È importante sottolineare che queste molecole non sono importanti per l'esistenza delle cellule, tuttavia ci sono alcuni momenti in cui la loro presenza può fornire informazioni genetiche indispensabili per condensare alcune proteine ​​importanti, come gli antibiotici.

plasmidi

Alcuni plasmidi possono formare il DNA cromosomico, questi sono noti come plasmidi integrativi. Una volta integrati nel DNA, vengono modificati e ribattezzati episodi. Gli episodi di solito si duplicano in ogni frammentazione cellulare, integrandosi con l'informazione genetica elementare del batterio.

I plasmidi possono essere trasmessi tra batteri diversi attraverso un processo chiamato coniugazione batterica. Attraverso questo processo i plasmidi vengono trasferiti da una cellula chiamata "donatore" a un'altra cellula che svolge il ruolo di recettore. La coniugazione richiede un'interazione diretta tra entrambe le cellule.

I plasmidi possono essere classificati in base a:

  • Capacità di coniugazione: plasmidi coniugativi e non coniugativi. I primi sono caratterizzati da una capacità sufficiente per il trasferimento tra le cellule. Mentre quest'ultimo manca delle informazioni genetiche necessarie per avviare il processo di trasferimento.
  • Plasmidi di resistenza, così chiamati perché contengono i dati genetici necessari per fornire resistenza a determinati antibiotici, che altrimenti distruggerebbero la cellula ospite . Questi plasmidi sono responsabili del fatto che la maggior parte dei batteri mostra resistenza a tutti gli antibiotici che di solito vengono utilizzati quotidianamente.
  • I plasmidi di fertilità, noti come fattori F11, sono quelli che hanno geni collegati alla capacità di coniugare. Oltre a ciò, comprendono segmenti noti come sequenze di inserzione, che sono responsabili di facilitare il legame del plasmide con il DNA cromosomico dell'ospite.
  • Plasmidi batteriocinogeni, sono elementi che vengono secreti dai batteri stessi per sterminare altri batteri. Questi tipi di plasmidi forniscono ai batteri la protezione di cui hanno bisogno contro alcuni tipi di batteriocina .

Raccomandato

Lúdico
2020
permeabile
2020
antipasto
2020