Piano Zamora

Questa è l' attivazione di un piano strategico civile-militare per garantire l'ordine interno, e quindi stupire un presunto colpo di stato che può essere fomentato. Distribuisce le forze armate nel controllo delle manifestazioni con l'incorporazione di civili, creando un contesto pericoloso per la sistematica violazione dei diritti umani in Venezuela.

Piano Zamora

L'attuazione del Piano Zamora aumenta l'entità del conflitto all'interno del Venezuela attraverso un meccanismo di collazione di natura guerriera che mina l'esercizio del diritto a manifestazioni pacifiche.

La filosofia di questo piano è quella di sconfiggere un nemico interno con le logiche di guerra, usando per affrontare quel nemico non solo la tradizionale forza armata ma il nuovo componente che è le milizie e le "organizzazioni del potere popolare" che significa, utilizzare settori della popolazione in modo tale che, in vari modi, si tratti di un lavoro di intelligence, di un confronto diretto senza armi e di un confronto con le armi, quest'ultimo attraverso gruppi paramilitari .

Plan Zamora è un'estensione dei poteri extra-costituzionali presenti nel cosiddetto "Decreto dello Stato sulle eccezioni e le emergenze economiche" che istituzionalizza il discorso di guerra per combattere la cosiddetta "guerra economica" - e fornisce funzioni di sicurezza dei cittadini ai civili. È un piano che presenta un rischio maggiore per la situazione dei diritti umani nel paese e può elevare il conflitto a livelli considerevoli. Tutto sembra indicare che di fronte alle esigenze sociali e politiche, il governo di Nicolás Maduro ha scelto di reprimere sempre di più, con poca preoccupazione per il numero di vittime che abbandonano questa politica repressiva.

Raccomandato

misantropia
2020
fecondazione
2020
kayak
2020