personalità

La parola personalità deriva dalle radici latine che significa " qualità legata a un essere umano ", le sue componenti lessicali sono " persona " che significa " maschera teatrale ", " alis " è " relativa a " e si dice il suffisso " papà " che è " qualità ". La personalità si riferisce alla particolare diversità che stabilisce ciascuna entità e la differenza di un'altra, perché è un oggetto psicologico che descrive un insieme dinamico di particolarità mentale di un individuo, in cui l'organizzazione interna deve determinare ciò che le persone si esercitano diversamente in una circostanza.

personalità

pubblicità

La personalità può anche essere determinata come modello di comportamenti, idee, sentimenti e raccolta comportamentale che determina un individuo, che ha una certa perseveranza e costanza durante la sua vita in modo che le manifestazioni di quella muffa si trovino in diverse situazioni che possiedono un certo grado di prevedibilità .

La personalità persiste nell'abitudine o nel comportamento delle entità nel tempo, ma in varie situazioni o momenti viene sempre dato qualcosa a ciascun soggetto che la determina come una persona indipendente o diversa, in questo caso entrambi gli aspetti sono identificati come identità, differenziazione e perseveranza, che hanno un buon rapporto con la personalità, in cui la particolarità è definita come tratti o gruppi di tratti che, insieme ad altri aspetti del comportamento, sono composti in un'unità coerente che alla fine descrive l'individuo, ma anche quel comportamento ha la particolarità di ripetersi nel tempo in un certo modo .

Raccomandato

Efector
2020
predicazione
2020
Semplice omicidio
2020