paura

La paura è una sensazione molto spiacevole e un'emozione molto primaria che sorge nell'animale o nella persona naturalmente, spontaneamente, prima della minima percezione di pericolo o danno .

paura

Esiste un meccanismo fisico che scatena la paura e si trova nel nostro cervello, nel rettile . Nel frattempo, l'amigdala cerebrale controlla le emozioni e la loro posizione. Quando percepisce la paura, produce una risposta che può essere fuggita, paralizzata o affrontarla . Allo stesso modo, la paura produce manifestazioni fisiche immediate, come: un aumento della pressione sanguigna, un aumento della glicemia, il cuore pompa più intensamente e allarga gli occhi, tra gli altri.

Essendo un'emozione primaria, si può dire che la paura faccia parte dello schema adattativo di esseri umani e animali, in quanto rappresenta un meccanismo di sopravvivenza e difesa. Grazie alla paura, una persona può rispondere rapidamente a una situazione avversa.

Tutti gli esseri umani ad un certo punto della loro vita hanno provato paura, e cioè questo è un movimento doloroso, un istinto comune, che ha luogo quando produrrà da vicino un certo evento che vuoi evitare.

Allo stesso modo, il fatto che tutti noi abbiamo provato paura ad un certo punto significa anche che molte delle situazioni o decisioni che abbiamo davanti a noi evitiamo e non ci affrettiamo a farle semplicemente per paura delle conseguenze che possono portare.

Come il timore di Dio è chiamato, nella Bibbia, timore riverente e rispetto che, secondo dottrine come il cristianesimo e l'ebraismo, devono essere mantenuti in Dio. Inoltre, il timore di Dio è uno dei doni dello Spirito Santo che ci spinge a praticare il bene e ci allontaniamo dal sentiero del male. In questo senso, ci sono due tipi di paura: filiale e servile. La paura filiale è quella secondo la quale il peccato viene ripudiato perché si sa che è un'offesa contro Dio, mentre la paura servile è quella secondo la quale il peccato viene evitato per paura della punizione che comporta. La paura di Dio implica la paura che i mortali devono avere del Creatore, Onnipotente e Giudice Supremo, consapevole della loro capacità di punire e distruggere i disobbedienti.

La paura può anche trasformarsi in una forma di intrattenimento. È il caso delle storie dell'orrore o dei film dello stesso genere, che generano paura ma possono essere goduti dal momento che non rappresentano un pericolo specifico.

Raccomandato

Olivo
2020
biografia
2020
Carnaval
2020