Papiamento

Il papiamento è una lingua o un dialetto che si parla nelle isole di Aruba, Bonaire e Curacao, queste isole si trovano geograficamente al largo della costa del Venezuela. Dal punto di vista ortografico, ha due forme di scrittura : quella etimologica, supportata dal dialetto spagnolo utilizzato in Aruba e quella fonetica, che viene utilizzata in Curaçao e Bonaire.

Papiamento

Il papiamento deriva dalla parola "papia", una trasformazione dallo spagnolo colloquiale e dal portoghese. Secondo il dizionario della Royal Academy spagnola, il termine papiamento è definito come segue: "1.Papear, parli in modo confuso.2. Si dice della lingua creola o lingua del curacao, nei Caraibi ” .

Il papiamento è stato dichiarato la lingua ufficiale di Aruba dal 2003, e in Curaçao e Bonaire dal 2007. La sua scrittura o grammatica è propria dal 1976. Secondo alcuni scrittori, questa lingua risale a più di 500 anni . Il dialetto si è sviluppato nel tempo da solo, attraverso il contatto tra i diversi dialetti che abitavano queste isole . Pertanto il papiamento è una miscela di spagnolo con portoghese e altre lingue africane, quindi si basa su un creolo-africano-portoghese che gli schiavi hanno portato dall'Africa, che ha progredito nel tempo grazie al colonizzazioni e posizione geografica delle isole, adottando una grande influenza, in particolare la lingua spagnola, a causa della sua vicinanza a paesi come la Colombia e il Venezuela.

Nella sua forma scritta, il Papiamento ha una sua struttura grammaticale, quindi ha indipendenza linguistica dalla lingua spagnola, come qualsiasi altra lingua. Il suo lessico proviene dalle lingue portoghese e spagnola, tuttavia, può o non può essere comprensibile per coloro che parlano queste lingue se non si abituano.

Raccomandato

rabbino
2020
giudizio
2020
Natale carol
2020