pacifista

Un pacifista è colui che si oppone all'uso della guerra o della violenza per risolvere una disputa. Se sei un pacifista, parlare è il modo di risolvere le tue differenze con gli altri invece di combattere. Il pacifista esige di praticare la resistenza non violenta o di impegnarsi in conflitti violenti a proprio rischio e pericolo esclusivamente per il bene delle vittime. Il pacifismo è spesso ridicolizzato come uno stile di vita intransigente di persone benestanti in nazioni democratiche che non vogliono sporcarsi le mani . E questo è probabilmente il modo in cui le persone indifferenti e non impegnate vendono il loro modo di pensare.

pacifista

C'è chi pensa che i pacifisti provino a superare il riflesso dell'aggressività quando si tratta di loro, cosa difficile da fare, ma è una buona cosa . I pacifisti vedono anche che la ritorsione, questa sensazione di vendetta molto soddisfacente, porterà a cerchi di vendetta infiniti. Questo è qualcosa che è facile da vedere e difficile da mantenere.

Il pacifismo non è uno stato mentale naturale, deve essere insegnato e praticato. Ma non dovrebbe portarti a guardare dall'altra parte quando le persone sono vittime, ma a difenderti quando sei abbastanza forte, o ad essere al loro fianco se è tutto ciò che puoi fare.

A livello nazionale, per pacifismo si intende una politica che agisce secondo i principi dell'umanità, pacifica, quando possibile, non violenta, quando si può tranquillamente affermare che sei imparziale e non hai interessi tuoi e che la tua richiesta dovrebbe essere controllo pubblico, internazionale e accademico.

Il pacifismo comprende una serie di punti di vista, compresa la convinzione che le controversie internazionali possano e debbano essere risolte pacificamente, chiede l'abolizione della guerra e delle istituzioni militari, l'opposizione a qualsiasi organizzazione della società attraverso la forza governativa ( anarchismo o pacifismo libertario), rifiuto dell'uso della violenza fisica per ottenere obiettivi politici, economici o sociali, eliminazione della forza e opposizione alla violenza in qualsiasi circostanza, inclusa la difesa di se stessi e degli altri. Gli storici del pacifismo Peter Brock e Thomas Paul Socknat definiscono il pacifismo "nel senso generalmente accettato nelle aree di lingua inglese" come "un rifiuto incondizionato di tutte le forme di guerra".

Raccomandato

riproduzione
2020
viscosità
2020
911 emergenze
2020