ordine

L'ordine è inteso come l'azione di posizionare o posizionare le cose nel posto che corrisponde a ciascuna . È una parola che deriva dal latino "ordin" da cui derivano molte altre parole come ordine, ordine, ordine, computer e molte altre, questa parola latina deriva da una radice indo-europea "ar" che significa muoversi o adattarsi. L'ordine è la disposizione delle cose secondo un piano; si oppone al caso e al caos .

ordine

L'ordine delle parole ha molteplici usi e significati, ad esempio è anche attribuito alla progressione o alla successione delle cose e alla relazione che hanno tra loro . Un altro significato della parola è usato per descrivere un mandato o una regola imperativa che devono essere obbligatoriamente rispettati. Nell'ambiente architettonico, il gruppo costituito da una colonna e corpi orizzontali sopra di esso è chiamato ordine, e questi formano una struttura. Nei tempi antichi, i Greci crearono tre tipi di ordini tra loro, il dorico, lo ionico e il corinzio; e i romani crearono il composto e l'ordine toscano; che sono stati successivamente utilizzati da altri stili architettonici.

Nella sfera ecclesiastica il termine è attribuito a ciascun grado del sacramento concesso a un cristiano, come sacerdote, diacono o vescovo. Nel calcolo questo termine è usato per descrivere il comando o il comando che un'istanza comanda a un'altra di eseguire. Successivamente, in ordine botanico sono i gruppi tassonomici in cui le classi sono divise e suddivise in famiglie.

Raccomandato

Indización
2020
Piccole imprese
2020
grafologia
2020