oratoria

Per gli esseri umani è di vitale importanza comunicare; in questo modo, possono esprimere i loro bisogni o sentimenti. Sin dai tempi in cui gli umani primitivi comunicavano attraverso il linguaggio del corpo, la comunicazione è stata classificata come uno degli strumenti più utili dell'umanità. Con l'istituzione di varie lingue, fu facilitato il discorso, che si rifletté in seguito nelle pergamene, lasciando un segno più leggibile delle culture precedenti. Da questo progresso nasce l'oratorio, il cui obiettivo è persuadere, deliziare e persino manipolare un pubblico ; È un discorso squisito, ma che mantiene fermamente il suo scopo e la sua serietà.

oratoria

In particolare, l'oratorio è nato in Sicilia, in Grecia, con i logografi, alcuni uomini scelti che erano incaricati di scrivere i discorsi che sarebbero stati pronunciati in tribunale. Vale la pena menzionare Lisia, uno dei logografi più noti dell'epoca. Questo è stato, per molto tempo, considerato un mezzo efficace per ottenere importanza e prestigio nell'antica nazione; Tuttavia, Socrate iniziò una scuola oratoria nella periferia di Atene, dove sviluppò il profilo di un uomo intelligente e persuasivo con alti ideali etici e un alto livello di saggezza. Nei secoli seguenti il ​​concetto di oratorio fu ampliato e perfezionato, influenzando persino la poesia e la letteratura durante il Medioevo.

Attualmente, è possibile identificare i tipi di oratorio in base al numero di oratori che tengono il discorso, essendo, allo stesso modo, collettivo o individuale. Tra i generi di oratorio puoi trovare diversi, ma i più importanti sono: il giudiziario, il politico e il dimostrativo; Tutti hanno qualcosa in comune: in questi rifiutano ciò che l'oratore considera errato o immorale e, d'altra parte, difende apertamente qualcosa di benefico. La differenza più notevole tra loro è che possono affrontare questioni che si sono già verificate (giudiziarie, dimostrative) o, beh, che stanno per avere luogo (politiche).

Raccomandato

Sentido de Pertenencia
2020
Cura di sé
2020
Poesia lirica
2020